Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali

AGGIUNGI UNA CITAZIONE PER QUESTO FILM

(dovrà prima essere verificata dallo staff di Silenzio In Sala)


Invia

AGGIUNGI UNA CURIOSITÀ PER QUESTO FILM

(dovrà prima essere verificata dallo staff di Silenzio In Sala)


Invia
Per aggiungere una curiosità o una citazione devi prima effettuare l'accesso

Username
Password


RegistratiPassword dimenticata

Il fantasma dell'opera Citazioni e curiosità


Il fantasma dell'opera Citazioni e curiosità

Citazioni
Curiosità
  • Ogni notte io scappo dal viso distorto e deforme. Non è un vero viso nel buio.
  • Mio Dio chi mai sarà? Che belva è?
  • Intonerai con me quell'aria che tu mi ispirasti un dì perduto in te.
  • Ma sto sognando o no? Io vedo te: fantasma dell'opera!
  • Prendi la carrozza vai, alza il tuo braccio davanti agli occhi tuoi. Nulla ti salverà, se non la mia Christine. Dì che tu sei mia, dì che mi ami e lui vivrà. Se tu mi dici no lo sai lo ucciderò. Dimmi chi vuoi.
  • Arrenditi! Ormai appartieni a me!
  • Basta creatura lontana, quale esistenza è la tua? Tu non sei più solo al mondo, non ti lascerò.
  • Dimmi che tu mi amerai per sempre, dimmi che mai più mi lascerai. Se tu colmi il vuoto mio d'incanto... Dove andrò, io voglio ci sia tu. Christine, nient'altro chiedo.
  • Eri la mia musa, voce al canto mio. E tu, tu vuoi ingannarmi, tradirmi, rinnegarmi, Christine. Punirò quel che hai osato tu, niente il fantasma chiede più.

Registrandoti a Silenzio in Sala potrai aggiungere le citazioni che ricordi e restare sempre aggiornato sulle ultime novità


REGISTRATI

ALTRI CONTENUTI PER QUESTO FILM:


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:



Space Force: la nuova serie Netflix con Steve Carell


Ritorno al cinema: rivedere Titanic, in sala, vent'anni dopo


Ritorno al cinema: storie di lacrime, sorrisi e disincanti in sala


Scendi c’è il cinema: a Milano torna il cinema nei cortili delle case popolari

  • Fu Joel Schumacher a spingere per un cast semi-sconosciuto. Andrew Lloyd Webber gli ha dato carta bianca, alla sola condizione che i cantanti scelti dovevano saper cantare. Non avrebbe accettato nessun playback.
  • Inizialmente, "Il fantasma dell'opera" ha debuttato nelle sale in una versione mista: canzoni in lingua originale e dialogo doppiato. Quanto Andrew Lloyd Webber lo è venuto a sapere è andato su tutte le furie. Per meglio comprendere l'animo dei suoi personaggi, voleva che tutto il film fosse doppiato. E questo non solo in Italia, ma in tutti i paesi in cui la pellicola è uscita.
  • Andrew Looyd Webber aveva contattato già nel 1988 Joel Schumacher. Poi, per via di problemi personali (il compositore stava infatti divorziando da Sara Brightman, interprete femminile della pièce) il progetto naufragò.
AGGIUNGI CURIOSITÀ
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo