Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
SchedaAggiorna schedaRecensione FotoCuriositàCitazioniHome video ELIMINA

Magnifica Presenza Home video


Magnifica Presenza Home video

Recensione Dvd Recensione Blu Ray
Non è disponibile una recensione per questo DVD.
Effettua il login e scrivila tu
Username
Password


Registrati Password dimenticata
  • Numero dischi: 1
  • Video: 2.35:1 Widescreen
  • Audio: Italiano (DTS-HD Master 5.1)
  • Sottotitoli: Italiano, inglese
  • Uscita: 12/09/2012

Recensione Blu ray

star star star star star
Fantasmi che infestano le case di ignari proprietari spaventati da scricchiolii e presenze disturbanti. Canovaccio cinematografico di suoni e situazioni tragicomiche ormai non più attribuibili ad un solo genere, appaiono originali quando il contatto con queste entità estranee avviene in modi non convenzionali. Pietro (Elio Germano), omosessuale confuso e solitario, catanese trapiantato a Roma con la passione per la recitazione, condivide la mancanza di dialogo con una famiglia di fantasmi segregati in quelle quattro mura di ricordi. Inizialmente scontroso e distaccato, imparerà ad apprezzarne la compagnia poiché lo conforteranno nei momenti più tormentati; in cambio dovrà scoprire il mistero che aleggia attorno a quelle strane figure anni quaranta che abitano l'appartamento. Ferzan Ozpetek fa vibrare le corde emozionali attraverso presenze/assenze che si muovono lungo la linea del tempo, in una matrioska di generi e sottotesti psicosociali che, oltre ad omaggiare la teatralità della settima arte, esaltano le qualità registiche del cineasta turco. Stando ai risultati, anche la sua - nel panorama cinematografico italiano - è una magnifica presenza.

Disponibile in dvd e Blu-ray Disc da 01 Distribution, il film mantiene intatta l'affascinante fotografia di Maurizio Calvesi che già in sala aveva sedotto gli spettatori. Il transfer è ottimale seppur non esente da difetti: si percepisce giusto una leggera grana e un contrasto leggermente più netto verso la fine; ben più grave, la panoramica sulle scale di casa Morosini (una meravigliosa Anna Proclemer) degenera in una appena percettibile perdita di dati. Per il resto, la profondità è convincente, ben più impressionante la resa dei dettagli, che mettono in evidenza l'enorme lavoro scenografico di Andrea Crisanti e i meravigliosi costumi anni quaranta di Alessandro Lai. Inebriante la colonna sonora, tanto per gli azzeccati componimenti di Pasquale Catalano quanto per l'equilibrato mixaggio, che esprime al meglio attraverso la traccia in DTS-HD Master 5.1 tutta la versatilità degli effetti sonori e la chiarezza del parlato. La diffusione è convincente e di indubbio spessore. Dal punto di vista dei contenuti speciali, l'offerta è moderatamente varia e stuzzicante, con contributi di analisi al film (il commento audio) in aggiunta al classico dietro le quinte e alle scene tagliate. Un'edizione in alta definizione non eccezionale ma comunque soddisfacente, rivolta agli amanti della filmografia di Ozpetek, qui più nostalgico e surreale che mai.

Contenuti speciali
- Making of
Realizzato da Mimmo Verdesca, il dietro le quinte del film è un collage funzionale che mostra come il cast abbia fatto proprio un soggetto misterioso, in equilibrio perfetto tra realtà e finzione. Le interviste, ben montate e interessanti, vengono presentate abbinate alle immagini delle prove, fino al simpatico finale con i volti della troupe che hanno partecipato alla produzione. In questo viaggio fisionomico all'interno degli studi di Cinecittà, dove è stato girato quasi per intero il film, il regista Ferzan Ozpetek rimane nell'ombra: non interviene personalmente - non vi sono interviste che lo riguardano - ma il suo fantasma aleggia in ogni inquadratura, facendo risaltare il suo metodo di lavoro, la sua visione cinematografica e l'enorme rispetto che nutre nei confronti degli attori. (19' circa)

- Scene tagliate
In questa raccolta di scene eliminate, visionabili con l'audio originale o con il commento di Ferzan Ozpetek e Federica Pontremoli (rispettivamente regista e co-sceneggiatrice), è un'occasione più unica che rara per cogliere la sensibilità dei personaggi sacrificata nel montaggio finale. In particolare alcuni tagli, effettuati per ragioni di lunghezza e ritmo, avrebbero potuto migliorare la comprensione di alcune scelte compiute dai personaggi. In questo modo, seppur decontestualizzate, è possibile avere una panoramica più ampia dello sviluppo narrativo. (18' circa)

- Commento audio di Ferzan Ozpetek e Federica Pontremoli
Il commento verte come di consueto sugli aspetti della lavorazione del film, spiegati minuziosamente da Ozpetek e Pontremoli. I due si rivolgono allo spettatore con tono confidenziale e partecipato, analizzando sequenza dopo sequenza i meccanismi cinematogafici di cui sono responsabili, con interesse e simpatia.

- Trailer

Contenuti speciali





di Vito Sugameli
Sei d'accordo con questa recensione?
No
00 No
Condividi:
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo