Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali

Copia e incolla questo codice sul tuo sito per mostrare un minibox di questo film

<script type="text/javascript" src="//www.silenzioinsala.com/embed/embed.js"> </script> <script type="text/javascript"> SiS(0, 1690); </script> ANTEPRIMA

Mare chiuso

( Mare chiuso )

locandina mare-chiuso
Mare chiuso

Mare chiuso

( Mare chiuso )

.

Il 6 maggio 2009, un barcone con a bordo 200 persone, tra uomini, donne e bambini, somali ed eritrei, è rinvenuto, in avaria, a sud di Lampedusa. In virtù degli accordi di amicizia appena stipulati ... Leggi tutto tra il governo italiano e quello libico, i passeggeri – pur trovandosi in acque internazionali – sono respinti e rimandati dall’Italia alla Libia, dove vengono imprigionati, torturati e soggetti a vessazioni di ogni genere. Solo allo scoppiare della guerra, alcuni di loro tenteranno nuovamente di attraversare il mare. Il documentario di Andrea Segre e Stefano Liberti dà la parola a quelli di loro che oggi si trovano al campo profughi di Shousha, sul confine libico-tunisino o sulle coste del sud Italia, in attesa di ottenere asilo. Fa da filo conduttore la storia di Semere Kahsay, eritreo, che racconta la sua odissea: il viaggio in mare, la prigionia in Libia, la lunga permanenza al campo profughi e, da ultimo, il lieto fine. Nell’estate del 2011 Semere ha infatti ottenuto il diritto d’asilo, due anni e cinque mesi dopo la sua partenza dall’Eritrea.
Leggi la recensione Di' la tua

.

Voto Silenzio in Sala: 3.5/5
Voto utenti: 3.0/5
100
VOTA
il tuo voto
/5
chiudi
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.

Voto silenzio in sala



Voto utenti



preferito
Preferito
0
visto
Visto
0
lo vedrò
Lo vedranno
0
facebook twitter google plus

Uscita

Nazione Italia

Durata

Anno 2012

Genere Documentario

Distribuzione ZaLab

Produzione ZaLab

Siti Ufficiali: Sito ufficiale (italiano)

Mostra tutto

La recensione


recensione Mare chiuso

Il 6 maggio 2009, un barcone con a bordo 200 persone, tra uomini, donne e bambini, somali ed eritrei, viene rinvenuto, in avaria, a sud di Lampedusa

Il 6 maggio 2009, un barcone con a bordo 200 persone, tra uomini, donne e bambini, somali ed eritrei, viene rinvenuto, in avaria, a sud di Lampedusa. In virtù degli accordi di amicizia appena stipulati tra il governo italiano e quello libico, i passeggeri – pur trovandosi in acque internazionali – sono respinti e rimandati in Libia, dove vengono imprigionati, torturati e soggetti a vessazioni...

2 Curiosità


Curiosità#1 Mare chiuso ha partecipato alla 22esima edizione del Festival del cinema africano, dell'Asia, dell'America Latina,...

7 Citazioni


Citazione#1 Ci hanno legato le mani dietro la schiena e poi ci hanno gettato in mano ai libici. io allora mi ricordo ho detto agli italiani:...
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo