Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Per vedere il tuo commento pubblicato immediatamente effettua l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per scrivere la tua recensione per questo film devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per seguire questo utente devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata

7 Days in Havana Recensione


7 Days in Havana Recensione

Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Sette registi – tra cui spiccano gli acclamati nomi di Elia Suleiman, Julio Medem e Pablo Trapero - confezionano altrettanti cortometraggi che compongono il film corale 7 Days in Havana con l'intenzione di restituire l’immagine reale e forse più nascosta di quel paradiso al di là dell’oceano che è Cuba. La pellicola tenta di restituire l’aspetto tentacolare di un paese pronto ad inghiottire ogni visitatore nelle proprie spire, proprio come avviene al protagonista del capitolo intitolato Diary of a beginner.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 2.0/5
Voto utenti: 3/5

Sette frammenti, ognuno dei quali ripercorre una giornata passata nella cornice dell’Havana: nell'arco di una settimana - da lunedì a domenica - la pellicola presenta personaggi autoctoni o stranieri, tutti trascinati nella vorticosa maestosità di un paese ricco di storia e fascino.

Quello che, purtroppo, ne viene fuori è un film spaccato grossolanamente in due. Da una parte – che comprende gli episodi più riusciti, come quello firmato da Benicio Del Toro che vede con protagonista il lanciatissimo Josh Hutcherson di Hunger Games – lo spettatore assiste alla messa in scena di stereotipi ormai consunti sulla cosiddetta movida cubana. Un’accozzaglia di belle donne, rum e transessuali è tutto quello che i registi riescono ad offrire di una terra e di un popolo fortemente ancorati ad un immaginario collettivo dal quale non riescono a scappare. Come succede alla protagonista del debole La tentaciòn de Cecilia, giovane cantante divisa tra le sue origini e il sogno di una vita altrove, il tutto recitato con il pathos tipico delle soap-opera argentine. Dall’altra parte il caos di immagini frastornanti, dove il filo conduttore si disperde in una sorta di contemplazione arida dell'Havana, infastidisce proprio dove avrebbe dovuto affascinare. Episodi che stonano con l’idea d’insieme – come ad esempio Ritual, che appare prepotentemente fuori posto – appesantiscono una diegesi che non riesce mai a decollare, rimanendo incagliata ad una didascalica costruzione scenica, che non permette una fruizione emotiva o anche solo partecipativa. Dal punto di vista tecnico 7 Days in Havana è ineccepibile, dimostrando da un lato l’ottima padronanza del mezzo da parte dei registi, ma dall’altro che tale abilità rimane sterile in una messa in scena vuota e anonima, il cui messaggio di fondo si perde a favore di un disordinato, petulante e prolungato esercizio di stile.

Da una parte – che comprende gli episodi più riusciti, come quello firmato da [Benicio Del Toro] che vede con protagonista il lanciatissimo [Josh Hutcherson] di – lo spettatore assiste alla messa in scena di stereotipi ormai consunti sulla cosiddetta movida cubana

di Erika Pomella
Sei d'accordo con questa recensione?
No
00 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA

Warning: max(): When only one parameter is given, it must be an array in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 31

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 33
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo