Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali

AGGIUNGI UNA CITAZIONE PER QUESTO FILM

(dovrà prima essere verificata dallo staff di Silenzio In Sala)


Invia

AGGIUNGI UNA CURIOSITÀ PER QUESTO FILM

(dovrà prima essere verificata dallo staff di Silenzio In Sala)


Invia
Per aggiungere una curiosità o una citazione devi prima effettuare l'accesso

Username
Password


RegistratiPassword dimenticata

La migliore offerta Citazioni e curiosità


La migliore offerta Citazioni e curiosità

Citazioni
Curiosità
  • Com’è vivere con una donna? – Esattamente come partecipare a un'asta. Non sai mai se la tua offerta sarà la migliore.
  • Quando pensi che con una donna è fatta, hai già perso il senso della strategia.
  • Era già successo che non ci riuscissimo, ma non te l’eri mai presa come ora. – Non era un falso.
  • Non ho ancora deciso, però vorrei trattare... come la chiamate voi? – Una valutazione.
  • Ti posso salutare in pubblico, ora?
  • Io non voglio niente, se non riavere la tua fiducia. - Se è così fai un pessimo affare, perchè quella non l'hai mai persa.
  • Gli ingranaggi sono come le persone: se stanno molto tempo insieme, finiscono per assumere le forme reciproche! - Insomma, per lei il tempo rende possibile qualunque convivenza? - Oh sì, certamente! - Lei mi fa venire in mente un amico che ha conosciuto una ragazza molto più giovane che soffre di agorafobia e vive da anni chiusa in un appartamento, da sola. Ma di recente lei gli ha dato le chiavi di casa e da allora lui vive in un persistente stato d'ansia! - Be', che le dicevo? Lui adesso si preoccuperà continuamente, non penserà che a lei. Cosa le manca? Lo shampoo? Le medicine? I collant? Lo yogurt? È bellissimo, no? - Non saprei dire... - Dica al suo amico di stare calmo, il tempo sta già lavorando sugli ingranaggi!
  • Mia madre era più bella di me. – Non sono in grado di giudicare.
  • Parlare le parla, ma attraverso una porta chiusa. – Vuol dire che non l’ha mai vista in faccia? – Non solo lui. Nessuno.
  • I sentimenti umani sono come le opere: si possono simulare.
  • In ogni falso si nasconde sempre qualcosa di autentico.
  • Allora non sono la prima: ne hai avute altre donne... - Sì, le ho amate tutte e loro hanno amato me. Mi hanno insegnato ad attenderti.
  • Sono stata un'insolente, mi sento ridicola, a doverle sempre dare giustificazioni. Io non ho mai ricevuto fiori, chissà perché ho reagito così. Non si faccia prendere dall'angoscia. Mi creda, non me la sono presa. I miei compleanni sono sempre stati così dolorosi. E lei, da quando è arrivato, sta rimettendo in discussione tutta la mia vita.
  • L'ammirazione che provo per le donne è pari al timore che ho di conoscerle.
  • Mi dispiace di aver invaso i suoi pensieri...
  • La massima forma di perversione sessuale è la castità.
  • Suppongo che nutrire un certo interesse per una persona generi necessariamente l'ovvia convinzione che sia bella.
  • Parlare con le persone è pericolosissimo.
  • Non ti abbandonerò mai.
  • Un artista odia sempre quello che produce.
  • Avrebbe dovuto vederla. Pallida. Come un'incisione del Duhrer. Aveva lo sguardo di una creatura impaurita dall'universo. E nei suoi occhi ho letto il terrore mio...
  • Quando ci rivediamo? - Vuole dire quando lei rivede me, dal momento che io non ho il privilegio... Mi scusi. Presto comunque.
  • Amare la pittura e sapere impugnare un pennello, non basta a diventare artisti. Ci vuole un mistero che tu, mio caro Billy, non hai mai posseduto.

Registrandoti a Silenzio in Sala potrai aggiungere le citazioni che ricordi e restare sempre aggiornato sulle ultime novità


REGISTRATI

ALTRI CONTENUTI PER QUESTO FILM:


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:



Fellini100: ecco come Federico Fellini influenza i registi moderni


Golden Globes vs Academy Awards: premiati, candidati e favoriti del 2020


Paolo Sorrentino presenta il suo Nuovo Papa


Happy Birthday David Lynch: il corto What did Jack do? arriva su Netflix

  • Giuseppe Tornatore ha affermato che l’idea per La migliore offerta è nata dalla fusione di un progetto a cui pensava da più di vent’anni con uno decisamente più recente.
  • Per il ruolo di Virgil, Giuseppe Tornatore ha detto di essere sempre stato sicuro di volerlo affidare a Geoffrey Rush, tanto da volare fino a Melbourne, in Australia, per fargli leggere il copione e farglielo approvare. L'attore domina anche il poster del film, di cui un'interessante recensione è sul sito Artovercovers.
  • A detta del regista, Geoffrey Rush ha avuto il privilegio di poter modificare alcuni elementi del suo personaggio che non lo soddisfacevano.
  • Giuseppe Tornatore ha cominciato a pensare a Geoffrey Rush per il ruolo di Virgil dopo averlo visto sfilare sul Red Carpet del film Il discorso del re.
AGGIUNGI CURIOSITÀ
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo