Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Per vedere il tuo commento pubblicato immediatamente effettua l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per scrivere la tua recensione per questo film devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per seguire questo utente devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata

Alexander Recensione


Alexander Recensione

Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Giugno 2011. Il 57° Taormina Film Fest è letteralmente teatro del nuovo tentativo di Oliver Stone di presentare al pubblico la sua lettura della vita di Alessandro Magno, con una terza versione che arriva dopo l’originale cinematografica, corrotta e mutilata dalle polemiche sulla presunta omosessualità del protagonista e una director’s cut per il mercato home video americano che addirittura accorciava ulteriormente il film, privandolo dei residui riferimenti a quella tematica.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 3.5/5
Voto utenti: 3/5

Un revisited, questo, allungato e completamente rimaneggiato nel montaggio rispetto al 2004, fedele finalmente alla primitiva idea del regista, quella dell’affresco di un’intera cultura, di un’anima devota alla ricerca, la storia di «Prometeo, amico dell’uomo. Un sognatore, dopotutto».

Discendente di Achille ed Eracle, fedele a Dioniso e ai suoi riti misterici, amante, tiranno, liberatore, Alessandro (Colin Farrell) riuscì in soli 13 anni a conquistare tre quarti del mondo conosciuto, spingendosi in India oltre il fiume Idaspe, lì dove nessun greco prima era mai arrivato, con una marcia vittoriosa che nel racconto di Stone (consigliato da Robin Lane Fox, consulente scientifico del New College di Oxford) assume le forme di un’infinita fuga dal passato e dai suoi limiti, che non si preclude il rischio di essere storicamente corretta, pur tentando di esaminare una vita persa nella nebbia della storia e del suo stesso mito. Spazio perciò alla Olimpiade di Angelina Jolie, madre forte, Medea orgogliosa; al Filippo II di Val Kilmer, monoftalmo per l’occasione; ad Efestione (Jared Leto); Aristotele (Cristopher Plummer); a Bucefalo e al povero Bagoa (Francisco Bosch), l’eunuco della corte di Alessandro che tanto scalpore aveva suscitato nella perbenista critica americana, evidentemente incapace di accettare e comprendere un concetto di eroismo classico, precristiano, lontano dal macho dei peplum hollywoodiani.

Seguendo il viaggio verso est del protagonista, il regista trova l’occasione per abbandonarsi alla forma barocca che più predilige, allestendo set sfarzosi e cromaticamente ricchissimi per le corti di Babilonia, della Battria o per le esotiche ambientazioni indiane. Persino le due scene di battaglia attestano un’attenta lettura delle fonti greche, testimonianza del genio militare di Alessandro, e ci consegnano una spettacolare ricostruzione delle tattiche e dei movimenti di un intero esercito completamente assente in altri peplum di ultima generazione (da Il Gladiatore di Ridley Scott in poi). Certamente permangono molti difetti, così come le discutibili capigliature bionde di Colin Farrell. In particolare, colpisce l’assenza nella narrazione di quegli episodi della vita di Alessandro che più si sarebbero prestati ad un adattamento cinematografico: il taglio del nodo di Gordio, l’assedio di Isso o l’incendio di Persepoli, ma non è un mistero che la proposta iniziale di Stone alla Warner prevedesse una storia estesa in più film. Condannato ad essere per sempre un film in continuo divenire, perennemente imperfetto nella mente del suo creatore che – parola di Val Kilmer – lo progettava già dal 1994 e tutt’ora si dice pronto a metterci ancora mano, Alexander migliora sensibilmente in queste vesti embrioniche, risultando un’opera più coerente e sensuale.

Discendente di Achille ed Eracle, fedele a Dioniso e ai suoi riti misterici, amante, tiranno, liberatore, Alessandro ([Colin Farrell]) riuscì in soli 13 anni a conquistare tre quarti del mondo conosciuto, spingendosi in India oltre il fiume Idaspe, lì dove nessun greco prima era mai arrivato, con una marcia vittoriosa che nel racconto di Stone (consigliato da [Robin Lane Fox], consulente scientifico del New College di Oxford) assume le forme di un’infinita fuga dal passato e dai suoi limiti, che non si preclude il rischio di essere storicamente corretta, pur tentando di esaminare una vita persa nella nebbia della storia e del suo stesso mito

La Revisited è pervasa dal tenace amore per l’avventura e l’amicizia, in cui il viaggio verso l’ignoto diventa luogo della sperimentazione dell’ideale, dove lo spirito può dare concretezza (quella assoluta e immateriale dei sogni) ai propri slanci e alle proprie utopie.

di Paolo Sammati
Sei d'accordo con questa recensione?
No
00 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA

Warning: max(): When only one parameter is given, it must be an array in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 31

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 33
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo