Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali

AGGIUNGI UNA CITAZIONE PER QUESTO FILM

(dovrà prima essere verificata dallo staff di Silenzio In Sala)


Invia

AGGIUNGI UNA CURIOSITÀ PER QUESTO FILM

(dovrà prima essere verificata dallo staff di Silenzio In Sala)


Invia
Per aggiungere una curiosità o una citazione devi prima effettuare l'accesso

Username
Password


RegistratiPassword dimenticata

Pulp Fiction Citazioni e curiosità


Pulp Fiction Citazioni e curiosità

Citazioni
Curiosità
  • Quando voi maschiacci vi riunite siete peggio di un circolo di cucito.
  • Senti, tu l'hai portata qui, perciò gliela fai tu l'iniezione. Quando porterò da te una in overdose le farò l'iniezione!
  • Sono il signor Wolf, risolvo problemi.
  • È l'orgoglio che ti blocca il cervello e te lo mette nel culo. Mettiglielo tu nel culo. L'orgoglio fa solo male. Non aiuta, mai! Supera certe cagate.
  • I giorni in cui dimentico sono finiti, stanno per cominciare i giorni in cui ricordo.
  • Non è neanche lo stesso campo da gioco, cazzo. Ora senti, forse il tuo metodo di massaggi è diverso dal mio ma sai... toccare i piedi di sua moglie e infilare la lingua nel più sacro dei suoi buchi non è lo stesso fottuto campo da gioco, non è lo stesso campionato, e non è nemmeno lo stesso sport.
  • Se non sbaglio Marsellus, mio marito, il tuo capo, ti ha detto di portarmi a spasso e di fare tutto quello che voglio. E io voglio ballare, voglio vincere e voglio quel trofeo.
  • Ezechiele 25.17, il cammino dell'uomo timorato è minacciato da ogni parte dall'inequità degli esseri egoisti e dalla tirannia degli uomini malvagi. Benedetto sia colui che nel nome della carità e della buona volontà, conduce i deboli attraverso la valle delle tenebre, perché egli è in verità il pastore di suo fratello e il ricercatore dei figli smarriti. E la mia giustizia calerà sopra di loro con grandissima vendetta e furiosissimo sdegno su coloro che si proveranno ad ammorbare e infine a distruggere i miei fratelli e tu saprai che il mio nome è quello del Signore, quando farò calare la mia vendetta sopra di te.
  • Ecco, la barzelletta faceva così ci sono tre pomodori che camminano per strada: papà pomodoro, mamma pomodoro e il pomodorino. Il pomodorino cammina con aria svagata, allora il papà si arrabbia, va da lui, lo schiaccia e dice: "Fai il concentrato!"
  • Adesso, giovanotto, consegno a te l'orologio.
  • Sono il Signor Wolf, risolvo problemi.
  • Lascia la città stasera, all'istante, e una volta fuori resta fuori, o ti faccio fuori. A Los Angeles hai perso i tuoi privilegi.
  • Dunque, esaminiamo la situazione: normalmente le vostre budella si ritroverebbero sparpagliate nel locale, ma per caso mi avete trovato in un periodo di transizione, perciò non voglio uccidervi, voglio aiutarvi...
  • Jules... se regali 1500 dollari a quel coglione io gli sparo per principio!
  • I silenzi che mettono a disagio... Perché sentiamo la necessità di chiacchierare di puttanate per sentirci più a nostro agio? [...] È solo allora che sai di aver trovato qualcuno davvero speciale: quando puoi chiudere quella cazzo di bocca per un momento e condividere il silenzio in santa pace.
  • Figlio di puttana dobbiamo togliere la macchina dalla strada, gli sbirri tendono a notare cose tipo guidare una macchina inzuppata di sangue.
  • Be', non è ancora il momento di cominciare a farci i pompini a vicenda.
  • Sai come lo chiamano un quarto di libbra con il formaggio a Parigi?- Hanno il sistema metrico, non sanno cos'è un quarto di libbra. - Lo chiamano royal con formaggio.

Registrandoti a Silenzio in Sala potrai aggiungere le citazioni che ricordi e restare sempre aggiornato sulle ultime novità


REGISTRATI

ALTRI CONTENUTI PER QUESTO FILM:


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:



Vampiri: alle origini della leggenda


David Lynch: perchè il suo Oscar alla carriera è un vero evento


Troll 2: alle origini di uno s-cult


Good Bye Lenin: perchè oggi è ancora un cult

  • Quentin Tarantino esitò circa chi far recitare nel ruolo di Butch Coolidge: indeciso tra Sylvester Stallone, Matt Dillon, Mickey Rourke e Bruce Willis, optò alla fine per quest'ultimo. Nella sceneggiatura originale, Butch è un pugile sulla ventina d'anni, ma per adeguare la storia al fisico dell'attore, il personaggio venne trasformato in un pugile ormai alla fine della sua carriera.
  • Per puro caso, al posto di Michael Madsen, subentrò John Travolta nel ruolo di Vincent Vega: Madsen aveva scelto di interpretare Virgil Earp nel nuovo film di Kevin Costner, Wyatt Earp. Pagato solo 140.000 dollari, John Travolta riuscì a trarre beneficio dal film grazie al successo che gli procurò. In pochi mesi ricevette la sua seconda nomination all'Oscar e venne richiesto da registi come Barry Sonnenfeld e John Woo.
  • Quentin Tarantino scrisse appositamente il ruolo del signor Wolf per Harvey Keitel, quello di Jules per Samuel L. Jackson e quello di Lance per Eric Stoltz. Anche i personaggi di Zucchino e Coniglietta vennero scritti appositamente per Tim Roth e Amanda Plummer.
  • Oltre a vestire i panni di regista e sceneggiatore, Quentin Tarantino si riservò il ruolo di Jimmie Dimmick, nonostante fosse indeciso sino all'ultimo se interpretare Jimmie o Lance: alla fine optò per Jimmie, perché preferiva trovarsi dietro la macchina da presa durante la scena dell'iniezione di adrenalina.
  • Le scene in cui Quentin Tarantino è davanti la macchina da presa vennero girate dall'allora esordiente Robert Rodriguez.
  • Il film è l'ultimo capitolo della cosiddetta "trilogia pulp" di Quentin Tarantino, preceduto da Le iene - cani da rapina (1992) e Una vita al massimo (1993, diretto però da Tony Scott).
  • Le interpretazioni di John Travolta e Uma Thurman meritarono una candidatura all'Oscar rispettivamente per miglior attore protagonista e miglior attrice non protagonista. Anche Samuel L. Jackson ricevette la candidatura come miglior attore non protagonista. Il film si aggiudicò inoltre la Palma d'oro al festival di Cannes del 1994 e permise a Tarantino e Roger Avary di ottenere il premio per la miglior sceneggiatura originale agli Oscar del 1995, su ben 7 nomination, tra cui oltre a quelle già citate, quelle a miglior film, miglior regista e miglior montaggio.
  • Nel 1998 l'American Film Institute l'ha inserito il film al novantaquattresimo posto della classifica dei cento migliori film statunitensi di tutti i tempi.
  • Su Pulp Fiction esiste una vera e propria bibliografia: particolarmente interessanti sono gli studi sul film, ricostruito secondo il montaggio in ordine cronologico.
  • Tarantino si è divertito a "giocare" con i personaggi: se Steve Buscemi ne Le iene interpretava Mr. Pink, contrario alle mance, stavolta per contrappasso diviene il cameriere Buddy Holly. Allo stesso modo Tim Roth, che ne Le iene interpretava un poliziotto infiltrato, qui prende il ruolo di un rapinatore.
  • Uma Thurman ha originariamente rifiutato il ruolo di Mia. Tarantino le ha raccontato l'intera sceneggiatura per telefono, pur di averla.
  • Tarantino ha ammesso che la scena più difficile da girare è stata quella della siringa a casa di Lance. Questa venne infatti girata al contrario, con John Travolta che tirava fuori l'ago dal petto di Uma Thurman: solo in post produzione, è stata montata nel modo corretto.
  • Pulp Fiction avrebbe dovuto essere una serie di cortometraggi sul mondo del crimine.
  • Il versetto della Bibbia che Jules recita alle sue vittime (Ezechiele 25, 17) non esiste: è stato ripreso dal film Karate Kiba (1976). Il vero passo scritto da Ezechiele è: "Farò su di loro terribili vendette, castighi furiosi, e sapranno che io sono il Signore, quando eseguirò su di loro la vendetta".
  • Per risparmiare poi sugli oggetti di scena, ne vennero usati moltissimi appartenenti realmente agli attori: l'automobile guidata da Vincent Vega, una Chevrolet Chevelle del 1964, apparteneva a Quentin Tarantino, così come il portafogli "Bad Motherfucker" di Jules Winnfield e i giochi da tavolo "Operation" e "Life" di Lance.
AGGIUNGI CURIOSITÀ

Warning: max(): When only one parameter is given, it must be an array in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 31

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 33
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo