Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali

AGGIUNGI UNA CITAZIONE PER QUESTO FILM

(dovrà prima essere verificata dallo staff di Silenzio In Sala)


Invia

AGGIUNGI UNA CURIOSITÀ PER QUESTO FILM

(dovrà prima essere verificata dallo staff di Silenzio In Sala)


Invia
Per aggiungere una curiosità o una citazione devi prima effettuare l'accesso

Username
Password


RegistratiPassword dimenticata

Superman Returns Citazioni e curiosità


Superman Returns Citazioni e curiosità

Citazioni
Curiosità
  • Hai mai conosciuto una persona, che è come se veniste da due mondi completamente diversi, con cui però c’è un legame così forte che sai che starete insieme per sempre? poi però lui prende e sparisce senza dare un avviso o un saluto?
  • Superman è tornato.
  • Lois, tre cose fanno vendere i giornali: tragedie, sesso e Superman. La gente è stufa delle tragedie, tu non sai scrivere nulla di sensato sul sesso. Questo significa una sola cosa. E quella cosa è Superman, e tu lo sai.
  • Spero che l’esperienza non vi abbia fatto passare la voglia di volare. Statisticamente parlando, resta il modo più sicuro di viaggiare.
  • Io non voglio essere un dio. Voglio solo portare il fuoco agli uomini. E voglio la mia parte.
  • Le cose cambiano. Certe volte le cose che non pensavi che cambiassero possono cambiare.
  • Lei non lo ammetterà mai, ma credo che Lois sia ancora innamorata di chi tu sai.
  • State tutti bene? Tu stai bene?
  • Possibilità. Infinite possibilità.
  • Ti muovi come se ci fossi già stato qui.
  • Gli dei sono esseri egoisti che svolazzano con piccoli mantelli rossi e non condividono il potere con l’umanità.
  • Prometeo era un dio che rubò il potere del fuoco agli altri dei per farne dono ai comuni mortali. In sostanza ci ha dato la tecnologia. Ci ha dato il potere. Chiunque abbia il controllo della tecnologia, ha nelle mani il mondo.
  • I tuoi amici mi fanno venire i brividi, Lex. - Bisogna allacciare amicizie da brivido per sopravvivere.
  • Andrai molto lontano, mio piccolo Kal-El. Ma noi non ti lasceremo mai, neanche davanti alla nostra morte. Tu farai tua la mia forza. Vedrai la mia vita attraverso i tuoi occhi, come io vedrò la tua attraverso i miei. Il figlio diventa padre, e il padre diventa figlio.
  • Cinque anni. Se tuo padre fosse stato vivo, non ti avrebbe mai permesso di partire.
  • Dimmi quello che sai, a cominciare dai cristalli.
  • Avevo quasi perso la speranza. Io pensavo di non vederti mai più. Hai trovato quello che cercavi?
  • Io speravo che esistesse ancora. – La tua casa? – Ma quel posto era un cimitero. Sono rimasto solamente io.
  • Anche se fossi l’ultimo, non resterai mai solo.
  • Per ogni mente primitiva ogni tecnologia sufficientemente sviluppata risulta per forza non separata dalla magia.
  • Grazie di avermi ridato il posto, signor White. – Non ringraziare me. ringrazia Palmer d’essere morto.
  • Olsen! Le foto di quel clown che ha massacrato tutti a quel compleanno?
  • Eri innamorata di lui? – Era Superman. Tutti erano innamorati di lui. – Si ma tu?
  • Un uomo sa sempre capire quando una donna mente, specie Superman.
  • Sai che non dovresti fumare, Miss Lane?
  • Come hai potuto lasciarci così? Ho continuato a vivere. Come tutti gli altri. Il mondo non ha bisogno di un salvatore. E nemmeno io.
  • Ascolta, che cosa senti? – Niente. – Io sento tutto.
  • Tu hai scritto che il mondo non ha bisogno di un salvatore, ma ogni giorno sento gente che piange e lo invoca.
  • Lois, i premi Pulitzer sono come gli Oscar. Nessuno si ricorderà per cosa l’hai avuto, ma solo che ne hai vinto uno.
  • Andiamo, lo dica per me, una volta sola, coraggio. – Lei è pazzo . – No, non questa, l’altra frase. Lo so che ce l’ha sulla punta della lingua. Me lo dica solo una volta per farmi contento, per favore. – Superman non lo perm… - Sbagliato!
  • La mente al di sopra dei muscoli.
  • Tuo padre non ti ha mai insegnato a guardare prima di saltare?
  • Cristalli. Sono stupefacenti, vero? Assumono i tratti dei minerali circostanti, come un figlio che eredita i tratti del padre.

Registrandoti a Silenzio in Sala potrai aggiungere le citazioni che ricordi e restare sempre aggiornato sulle ultime novità


REGISTRATI

ALTRI CONTENUTI PER QUESTO FILM:


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:



Space Force: la nuova serie Netflix con Steve Carell


Ritorno al cinema: rivedere Titanic, in sala, vent'anni dopo


Ritorno al cinema: storie di lacrime, sorrisi e disincanti in sala


Scendi c’è il cinema: a Milano torna il cinema nei cortili delle case popolari

  • Anthony Hopkins fu scelto per recitare il ruolo di Jor-El quando Brett Ratner era ancora in stretta considerazione per la regia del film.
  • La sceneggiatura originale di Kevin Smith, che sarebbe stata affidata alla regia di Tim Burton, era un adattamento delle storie a fumetti del 1993 La morte di Superman e Il ritorno di Superman. A causa del lento sviluppo del progetto, la Warner Bros. decise di scartare lo script di Smith, e ingaggiò altri sceneggiatori, tra cui J.J. Abrams, per riavviare la serie cinematografica.
  • J.J. Abrams scrisse una bozza di sceneggiatura completa di alcune sequenze, destinata alla direzione di Brett Ratner e McG. Ma lo script venne abbandonato quando prima l’uno e poi l’altro regista lasciarono il progetto per ragioni legate sia a questioni creative che di budget.
  • Mentre Clark passeggia per l’ufficio, il notiziario alla TV riporta le gesta di Superman nelle varie città del mondo, tra cui si sente anche nominare Gotham City.
  • Johnny Depp venne preso in considerazione per i ruoli di Lex Luthor e Jor-El quando McG fu contattato per il progetto.
  • Bryan Singer avrebbe voluto che Christopher Reeve apparisse in un cameo ma l’attore morì prima dell’inizio delle riprese. Singer decise allora di dedicare a Reeve la sua pellicola.
  • Hugh Laurie venne preso in considerazione nella parte di Perry White. Ma la sua popolarità nella serie TV Dr. House - Medical Division e gli impegni ad esso correlati furono la causa della rinuncia al progetto. In seguito venne allora ingaggiato Frank Langella.
  • Superman IV si concludeva con le battute dell’eroe mentre diceva a Luthor, «Ci vediamo tra vent’anni». Quella scena venne filmata nel 1986. Il caso volle che a distanza proprio di vent’anni, nel 2006, Superman incontra ancora Lex Luthor nella pellicola di Bryan Singer.
  • Nella pellicola, Lex Luthor dice: «Per ogni mente primitiva ogni tecnologia sufficientemente sviluppata risulta per forza non separata dalla magia» che parafrasa una frase di Arthur C. Clarke «Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia» (Profiles of the Future 1961). Per questa ragione, Clarke viene inserito nei titoli di coda del film.
  • Jim Caviezel aveva espresso grande interesse per il ruolo di Superman, ma Bryan Singer rifiutò di ingaggiarlo per la elevata fama dell’attore dopo aver interpretato La passione di Cristo.
  • Jude Law sarebbe stata l’unica scelta di Bryan Singer per il ruolo del Generale Zod. Dpo che Law rifiutò diverse proposte, Singer eliminò il personaggio dalla sceneggiatura.
AGGIUNGI CURIOSITÀ
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo