Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Per vedere il tuo commento pubblicato immediatamente effettua l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per scrivere la tua recensione per questo film devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per seguire questo utente devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Il pianto di un neonato squarcia il placido silenzio della giungla: si tratta di Mowgli, cucciolo d’uomo abbandonato alle intemperie della natura e ai suoi abitanti. Ma gli animali, ben lungi dal metterlo in pericolo, lo accolgono con affetto, e il giovane cresce in una famiglia di lupi seguendo gli insegnamenti di Bagheera, una pantera saggia e assennata che per prima era corsa in suo aiuto.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 4.0/5
Voto utenti: 3/5

In questo clima allegro e festoso, Mowgli conosce svariati bizzarri personaggi – fra cui l’orso Baloo, che vorrebbe adottarlo – e riesce a integrarsi alla perfezione nel mondo degli animali; purtroppo, però, si annuncia il ritorno della tigre Shere Khan, e il ragazzo dovrà fuggire, suo malgrado, al villaggio degli uomini.

In occasione del suo quarantesimo anniversario torna uno dei più celebri lungometraggi Disney, l’ultimo curato personalmente dal papà di Mickey Mouse (Walt Disney scomparve nel 1966, un anno prima rispetto al debutto del film). Ispirato all’omonima raccolta di Rudyard Kipling, Il libro della giungla rientra a pieno titolo nella tradizione disneyana dei musical animati, con intermezzi canterini che non sospendono l’azione bensì proseguono il racconto della storia e ne rivelano nuovi aspetti (in tal senso la casa di Burbank è sempre stata all’avanguardia, al punto che Biancaneve e i sette nani potrebbe essere considerato il primo musical moderno), oltre a una cura maniacale nelle animazioni e a un messaggio edificante che esalta la forza dell’amicizia e il valore di un rapporto armonioso con la natura, come pure – nella divertente canzone di Baloo, Lo stretto indispensabile – l’arte di arrangiarsi e del viver bene. Ma Il libro della giungla si imprime nella memoria soprattutto in virtù dell’ottima caratterizzazione dei personaggi; venati da una lieve e sana follia, estroversi e gaudenti (a eccezione di Bagheera, narratore, osservatore nonché coscienza della realtà animale), incarnano e rispecchiano con efficacia diversi “tipi” umani, con le loro piccole manie e fissazioni. Così, nonostante una sceneggiatura un poco disomogenea e costruita per episodi, il film affascina nella rappresentazione di un mondo – la giungla – che diviene immediata metafora di un’infanzia giocosa e spensierata, fra avvoltoi memori dei Beatles, orsi viveur e scimmie che ballano il rock’n roll sulle musiche dei fratelli Sherman: da vedere o rivedere, per i pargoli come per gli adulti.

Il libro della giungla si imprime nella memoria soprattutto in virtù dell’ottima caratterizzazione dei personaggi; venati da una lieve e sana follia, estroversi e gaudenti, incarnano e rispecchiano con efficacia diversi “tipi” umani, con le loro piccole manie e fissazioni.

di Lorenzo Pedrazzi
Sei d'accordo con questa recensione?
No
10 No
Condividi:
starstarstarstarstar

Avendo mostrato il proprio talento artistico come illustratore di bozze in Biancaneve e i sette nani, Wolfgang Reitherman venne subito promosso come direttore d'animazione e considerato uno dei Nine Old Men. Dopo aver curato capolavori Disney come La bella addormentata nel bosco, La carica dei 101 e La spada nella roccia, Reitherman siede in cabina di regia e dirige Il libro della giungla, pellico

Leggi tutto

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA

Warning: max(): When only one parameter is given, it must be an array in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 31

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 33
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo