Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Per vedere il tuo commento pubblicato immediatamente effettua l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per scrivere la tua recensione per questo film devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per seguire questo utente devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Fuochi d’artificio, ritmi caraibici, esplosioni di colori. A tre anni di distanza dal fortunato Rio, Carlos Saldanha torna in cabina di regia per firmare Rio 2- Missione Amazzonia, pellicola eccentrica ed esuberante che utilizza una sofisticata CGI per far riflettere lo spettatore sul vero valore della famiglia.

Rio de Janeiro, giorni nostri.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 2.0/5
Voto utenti: 3/5

Dopo essere scampati al pericolo dell’estinzione, Blu (Jesse Eisenberg) e Gioiel (Anne Hathaway) sono diventati i genitori di Carla, Bia e Tiago, e vivono in una riserva naturale protetta. Quando Linda (Leslie Mann) e Tullio (Rodrigo Santoro) scoprono tracce di ara macao blu in Amazzonia e partono per una spedizione di bird watching, Blu e la sua famiglia decidono di lasciare la metropoli per scoprire la verità. Di fronte ai pericoli della foresta e alla riluttanza di Edoardo (Andy Garcia) e Roberto (Bruno Mars), rispettivamente padre e amico d’infanzia di Gioiel, Blu sarà costretto a sfoderare tutto il proprio coraggio per farsi accettare dalla tribù e proteggerla dall’incombente deforestazione.

Coriandoli, musica, maschere: Blu e i suoi amici conducono un’esistenza agiata e tranquilla, sfruttando il carnevale per dare libero sfogo alla fantasia e creare spettacoli innovativi e coinvolgenti fino a quando, davanti alla possibilità di riscoprire le proprie origini, il protagonista e la sua famiglia decidono di abbandonare le proprie sofisticate abitudini cittadine per avventurarsi nella selvaggia foresta amazzonica. Senza regole né convenzioni sociali da rispettare, i protagonisti riescono ad assaporare la vita nelle sue mille sfaccettature, imparando ad accettarne le difficoltà e ad assaporarne le piccole vittorie. Gli scenari incontaminati, esotici ed ameni, così, prendono presto il posto delle strade affollate e rumorose, sostituendo al caos cittadino, il suono della natura e il richiamo dei propri simili. Blu, poco propenso ad abbandonare i comfort tecnologici ed ultramoderni a cui è abituato, per amore della propria famiglia, comunque, decide di lasciarsi sedurre dall’imprevedibilità della vita. Nonostante i pericoli della giungla e la darwiniana legge del più forte, però, il macao non ha un vero e proprio villain da sconfiggere.

Quando Linda ([Leslie Mann]) e Tullio ([Rodrigo Santoro]) scoprono tracce di ara macao blu in Amazzonia e partono per una spedizione di bird watching, Blu e la sua famiglia decidono di lasciare la metropoli per scoprire la verità

Sebbene Roberto sia la sua nemesi e Miguel abbia elaborato un infido piano per ucciderlo, Blu lotta soltanto contro se stesso e contro la sua incapacità di mettersi in gioco. Pur utilizzando gag in stile slaspstick comedy, Saldanha, dunque, confeziona una sceneggiatura schematica e monocorde, che, abusando di coreografie e siparietti tragicomici, spezza ripetutamente il ritmo della narrazione. Seppur sedotti dai colori spumeggianti e dalle musiche cult di John Powell che ribadiscono l’importanza della sincronia tra immagine e suono, gli spettatori non riescono davvero ad appassionarsi alla vicenda e a sentirsi parte integrante dello spettacolo.

di Martina Calcabrini
Sei d'accordo con questa recensione?
No
00 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo