Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali

AGGIUNGI UNA CITAZIONE PER QUESTO FILM

(dovrà prima essere verificata dallo staff di Silenzio In Sala)


Invia

AGGIUNGI UNA CURIOSITÀ PER QUESTO FILM

(dovrà prima essere verificata dallo staff di Silenzio In Sala)


Invia
Per aggiungere una curiosità o una citazione devi prima effettuare l'accesso

Username
Password


RegistratiPassword dimenticata

Enemy Citazioni e curiosità


Enemy Citazioni e curiosità

Citazioni
Curiosità
  • Anthony! Da quanto non ci si vede! Non ti riconoscevo con quella barba, è per un film? - Sì. - Sono secoli che non vieni da queste parti.
  • È una cosa da pazzi! È incredibile... La sua voce, è proprio come la mia. Sente la mia voce?
  • Hai intenzione di dirmi cosa ti succede? - Io... ho incontrato... sono andata a vedere quel tipo. - Chi? Di chi stai parlando? - Il tipo del telefono, sono andata dove lavora.
  • Controllo. È tutta questione di controllo. Ogni dittatura ha un ossessione, tutto qui. Ad esempio, nell'antica Roma si nutrivano le persone con panem et circenses, si distraeva la popolazione con l'intrattenimento. Ma altre dittature usano altre strategie per controllare le idee, la conoscenza... Come fanno? Riducono l'istruzione... limitano la cultura... censurano l'informazione? Censurano ogni mezzo che l'individuo usa per esprimersi. È importante ricordare questo, si tratta di un piano, che si ripete in qualsiasi momento storico.
  • Il caos è ordine non ancora decifrato.
  • La storia si ripete due volte, la prima volta come tragedia, la seconda come farsa.
  • Ciao tesoro, sono la mamma. Grazie per avermi fatto vedere il tuo nuovo appartamento. Sono un po' preoccupata, voglio dire... come puoi vivere così? Comunque, mi richiami? Vediamoci presto. Ti voglio bene.
  • L'ultima cosa di cui hai bisogno è incontrare uno sconosciuto in una camera d'albergo. Hai già abbastanza problemi a tenerti una donna, non ti basta?
  • Anthony? Anthony! Hey. Ne è passato di tempo, quasi non ti riconoscevo con quella barba. Devi girare un film? - Già. - Non ti si vede nei paraggi da una vita. - Si, non ricordo nemmeno da quanto. - Sei mesi, direi. - Sei mesi... o forse di più.
  • Devo farti una domanda, ti sei scopato mia moglie?!
  • Volere è potere. - È vero. - No, è un film, l'ho visto un po' di tempo fa, ma... ricordo che mi è... piaciuto. - Hmm. Volere è potere. - Sì esatto, girato in città... se vuoi... - Ci penserò.
  • Tu sei il mio unico figlio, io la tua sola madre, hai un lavoro dignitoso, un bell'appartamento e se vogliamo essere sinceri dovresti abbandonare quella fantasia di essere un attore da quattro soldi.
  • Di quanti mesi è? - Ehm Sei. - Bello. Dovrei andare, tra poco inizia la lezione. - Chissà cos'altro accadrà oggi. Buona giornata.
  • Che cazzo di posto è questo? Tu vivi qui?
  • Hai portato mia moglie nella tua vita, adesso io porto la tua ragazza nella mia.

Registrandoti a Silenzio in Sala potrai aggiungere le citazioni che ricordi e restare sempre aggiornato sulle ultime novità


REGISTRATI

ALTRI CONTENUTI PER QUESTO FILM:


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:



2018 al cinema, il meglio e il peggio: la classifica di Marcello


Non ci resta che il crimine e gli altri: quando il cinema italiano ride della Malavita


Kill Bill e Lady Snowblood: il citazionismo di Quentin Tarantino tra Oriente e Occidente


2018 al cinema, chi vince e chi perde: la classifica di Samantha

  • La frase «Il caos è ordine non ancora decifrato» è presa dal romanzo di José Saramago.
  • Il titolo del film noleggiato da Adam, When there is a will, there ia a way deriva da una frase che pronunciava a scuola uno degli insegnati di inglese del regista, per spingere gli studenti a dare sempre il massimo.
  • In Italia il film è stato distribuito direct-to-video il 24 ottobre 2017 da 102 Distribution e GC Entertainment, in occasione dell'uscita nelle sale di Blade Runner 2049.
  • Il ragno protagonista del film e della locandina ufficiale, è ispirato alla scultura Maman di Louise Bourgeois. La recensione della locandina su artovercovers.com.
AGGIUNGI CURIOSITÀ
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo