Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Per vedere il tuo commento pubblicato immediatamente effettua l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per scrivere la tua recensione per questo film devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per seguire questo utente devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata

Sicario Recensione


Sicario Recensione

Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Controllo. Sicurezza.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 4.0/5
Voto utenti: 3/5

Gestione. Concetti cari a qualunque manager e a qualunque amministratore, sia esso pubblico o privato. Concetti ormai inapplicabili alla lotta allo spaccio per le autorità statunitensi, che si trovano a dover combattere un sistema distribuito in modo capillare, radicato sul territorio e fittamente infiltrato in istituzioni spesso corrotte e conniventi.

Kate Macer (Emily Blunt) è un’agente dell’FBI specializzata in sequestri di persona che la conducono suo malgrado nel mondo del narcotraffico. Un ottimo stato di servizio e la volontà di risolvere alla fonte un problema di cui ha sempre visto solo le ultime code, la portano a unirsi a una squadra specializzata, guidata da Matt Graver (Josh Brolin) e dal suo misterioso alleato Alejandro (Benicio Del Toro), il cui operato è spesso segreto e non sempre…pienamente aderente al protocollo. Kate si troverà invischiata in situazioni che ne metteranno in crisi il sistema di valori: la sconvolgente realtà del narcotraffico, il potere che dimostra di avere e gli orrori di cui rende capaci farà vacillare il suo rispetto sacrale per le regole, la volontà di trasparenza e correttezza che non hanno reale spazio in una guerra clandestina in cui salvare la propria vita significa spesso porre fine a quella di un’altra persona.

Un film asciutto, quasi documentaristico in certi passaggi – che ne decretano a tratti un incedere lento, ma non fastidioso – è diretto con rigore da Denis Villeneuve e impreziosito dalle ottime prove dei tre attori principali. Sono infatti la Blunt e Del Toro su tutti a mettere in scena un dialogo fra posizioni antitetiche, fatto di azioni e sguardi più che di parole; significativo e tragico, coinvolgente nel suo essere privo di retorica e freddo nel palesare la necessità di scelte scomode.

La tematica farebbe ipotizzare un paragone con Traffic di Steven Soderbergh, ma Sicario ha molto anche di un film come Syriana, in cui l’idealismo e il pragmatismo americano si trovano a collidere e definire una linea d’azione che sappia contemperare i due aspetti.

La tematica farebbe ipotizzare un paragone con Traffic di Steven Soderbergh, ma Sicario ha molto anche di un film come Syriana, in cui l’idealismo e il pragmatismo americano si trovano a collidere e definire una linea d’azione che sappia contemperare i due aspetti. Sicario è figlio dei suoi tempi, l’ennesimo film nato dall’11 settembre: la strada non è più quella dei grandi ideali, ma quella del male minore. E indugiare eccessivamente nell’ipotizzare soluzioni pulite è un lusso che non ci si può più permettere. In un mondo di lupi si può agire solo da lupi, non farlo ci rende immediatamente fragili, deboli...

sacrificabili.

di Roberto Semprebene
Sei d'accordo con questa recensione?
No
00 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


Dragon Ball Super: Broly

€1.667.054
Green Book

€1.084.075
Domani è un altro giorno
€706.326
Ancora auguri per la tua morte
€553.932
10 giorni senza mamma

€551.831
REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo