Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

A tre anni di distanza dal successo dell'estroso Toy Story - Il mondo dei giocattoli, il regista John Lasseter e il produttore Andrew Stanton (futuro autore dell'emozionante WALL-E), firmano A Bug's Life, intrigante lungometraggio d'animazione che, sfoggiando gag esilaranti e motti di spirito, trasforma un minuscolo microcosmo in un policromo centro nevralgico dei buoni sentimenti.

Central Park, New York. Nell'isola delle formiche, la giovane principessa Atta fa in modo che il suo popolo prepari in tempo il tributo per la pericolosa banda delle cavallette di Hopper.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 4.0/5
Voto utenti: 3/5

Quando la quantità necessaria di grano è stata quasi raggiunta, però, il goffo inventore Flik ditrugge il raccolto e scatena l'ira dei nemici. Per rimediare al suo errore, il protagonista affronterà numerosi pericoli per recarsi in città e assoldare degli alleati valorosi in grado di combattere i nemici e salvare la sua comunità. Nonostante la bizzarria dei suoi componenti, Flik riesce a convincere i famosi "insetti guerrieri" a sposare la sua causa e a scacciare dall'isola la banda di Hopper. Ma niente è come sembra.

Concepita come una sorta di combattimento cavalleresco ai tempi dell'amor cortese, la storia di A Bug's Life è costellata da personaggi a tutto tondo, pieni di coraggio, di passioni e valori, indipendentemente dal loro aspetto fisico. Flik, debole di costituzione, goffo e poco incline al lavoro manuale, finisce per essere ritenuto un leader valoroso e carismatico. Una volta imparato a trarre forza dalle proprie debolezze, egli diviene un punto di riferimento, uno stendardo della libertà, un eroe senza armatura che combatte solo con la forza delle proprie idee per trasformare una vita di duro lavoro in un'esistenza piena di avventure costruttive. Scegliendo di uilizzare un software innovativo e raffinato sviluppato con la Silicon Graphics e di sfoggiare una grafica curata e rifinita da texture avanzate e dinamiche, John Lasseter e Andrew Stanton riescono a rendere più realistici gli sfondi e più allettanti i protagonisti per creare una maggiore empatia tra gli spettatori e la vicenda narrata.

Per rimediare al suo errore, il protagonista affronterà numerosi pericoli per recarsi in città e assoldare degli alleati valorosi in grado di combattere i nemici e salvare la sua comunità

Le scenografie naturalistiche e quotidiane, inoltre, vengono riempite di chiocciole sonore, scivoli di foglie e paracaduti floreali, tramutando ben presto la fiaba di A Bug's Life in una delicata e multiforme metafora cittadina sulla possibilità di una convivenza pacifica tra mondi differenti in un universo moderno.

di Martina Calcabrini
Sei d'accordo con questa recensione?
No
00 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo