Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Per vedere il tuo commento pubblicato immediatamente effettua l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per scrivere la tua recensione per questo film devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per seguire questo utente devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Ogni famiglia ha le sue difficoltà, i Cooper certo non fanno eccezione, anzi: Charlotte (Diane Keaton) e Sam (John Goodman) sono sposati da tanto, ma sembra ormai deciso che questo sia l’ultimo Natale che passeranno insieme. Ciò implica che il Natale che viene sia più sentito del solito per loro.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 3.0/5
Voto utenti: 3/5

Ma anche il resto della famiglia si porta dietro i suoi problemi, che deflagreranno tutti al cenone.

Natale all’improvviso di Jesse Nelson si propone come il primo film della stagione natalizia 2015 e, pur mantenendosi pienamente nel solco delle classiche commedie corali delle feste, cerca di andare oltre il semplice buonismo del Natale pur senza impegnarsi troppo in tal senso. È così che una serie di racconti paralleli si raccordano per la cena della Vigilia: il nonno (Alan Arkin) innamorato della giovane cameriera (Amanda Seyfried), la zia (Marisa Tomei) cleptomane e invidiosa della sorella Charlotte. E mentre Eleanor (Olivia Wilde), che non vuole essere criticata per la sua vita sentimentale, porta alla cena un soldato (Jack Lacy) conosciuto all’aeroporto, Hank (Ed Helms), divorziato in cerca di lavoro, deve affrontare i suoi figli e i loro problemi adolescenziali/infantili. Senza dimenticare il cane e la vecchia zia. Il Natale sarà per tutti occasione di fare i conti con i propri scheletri nell’armadio e contribuire a migliorare la situazione generale di una famiglia che ha evidentemente perso la direttrice.

Jesse Nelson confeziona una commedia brillante che non manca di creare situazioni divertenti, messe in scena da un maxi cast di tutto rispetto.

È così che una serie di racconti paralleli si raccordano per la cena della Vigilia: il nonno ([Alan Arkin]) innamorato della giovane cameriera ([Amanda Seyfried]), la zia ([Marisa Tomei]) cleptomane e invidiosa della sorella Charlotte

Ma, certo, il suo film non resterà negli annali: pellicole come Love Actually hanno saputo giocare meglio sul tema, costruendo un percorso narrativo più originale. Natale all'improvviso ha momenti di fiacca e si affida a una voce narrante - a volte ridondante - che sembrerebbe ricalcare un po’ quella de Il favoloso mondo di Amelie, ma senza la stessa magia. Si tratta comunque di un'opera divertente e capace di bei momenti. Un film per tutta la famiglia, che parla a ogni generazione tramite la varietà dei personaggi proposti, e che non mancherà di intrattenere un pubblico in attesa delle Feste.

di Roberto Semprebene
Sei d'accordo con questa recensione?
No
00 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo