Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus

Tales of Halloween Recensione


Tales of Halloween Recensione

Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

1) Una babysitter e il suo ragazzo, a casa del bambino che lei deve accudire, rimangono vittima del loro appetito: lo spirito di un fanciullo morto anni prima è infatti pronto a reclamare le già ingurgitate leccornie; 2) Un bambino che sta per lanciare un uovo sulla casa del vicino, scopre che questi in realtà non è un normale essere umano; 3) Un gruppo di amici viene terrorizzato da una banda di bambini psicopatici. Colpo di scena finale; 4) Un ragazzo in cerca di vendetta per la morte dei genitori viene braccato dalla gang del quartiere, dedita a ogni tipo di violenza; 5) Una giovane donna, di ritorno dopo una festa in famiglia, viene inseguita fino a casa da un demone malevolo; 6) Un uomo scopre che la compagna è in realtà una strega mangiatrice di bambini e prova a fermarla; 7) Un tranquillo cittadino, specializzato in decorazioni di Halloween, è alle prese con un gruppo di metallari che rischiano di rovinargli la "piazza"; 8) Un mostruoso serial killer, dopo aver compiuto una mattanza di teenager, deve vedersela con un piccolo alieno goloso di dolci; 9) Due criminali decidono di rapire il figlio di un milionario, ignari in realtà che la vittima del loro rapimento non sia un normale bambino; 10) Una detective indaga su uno strano caso di omicidio: la vittima infatti è stata brutalmente uccisa da una zucca gigante, che comincia a terrorizzare la città.

Ormai le produzioni antologiche a sfondo horror non si contano più in un mercato che, per scovare anche nuovi talenti, opta per narrazioni episodiche sempre in grado di dare ottimi risultati a livelli di riscontro economico.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 3.0/5
Voto utenti: 3/5

Alla categoria appartiene anche Tales of Halloween, film la cui narrazione è ovviamente incentrata sulla notte del 31 ottobre. Oltre a nomi già affermati come Neil Marshall, Darren Lynn Bousman e Lucky McKee, nel novero dei dieci registi troviamo diverse figure emergenti quali Dave Parker, Axelle Carolyn e Ryan Schifrin. Sullo standard delle pellicole omologhe, la qualità dei vari capitoli è ovviamente altalenante, con un collegamento globale incarnato brevemente dalla speaker radiofonica che introduce tutti i vari tasselli di questo mosaico del terrore. L'operazione saggiamente non si prende mai sul serio, portando nella quasi totalità della visione una notevole dose di ironia, in grado di sdrammatizzare anche le storie più violente, spesso tendenti allo splatter volutamente gratuito e irrealistico. Visto anche il budget non certo esorbitante, gli effetti speciali giocano quindi sul sottile confine dell'ironia, con l'apice raggiunto dall'ottavo episodio, nel quale si citano in chiave farsesca classici come Non aprite quella porta (1974), La casa (1981) e i vari archetipi dello slasher. Altrove si strizza l'occhio al torture porn e al grand-guignol, a personaggi iconici sullo stile della strega Elvira o ancora a favole sempre attuali come Hansel&Gretel, in un curioso meltin'pot che, non privo di passaggi a vuoto, si fa guardare con piacere nei suoi scarsi cento minuti di visione. A brillare maggiormente però - e non era difficile da prevedere - è il capitolo conclusivo che porta la firma di Neil Marshall: oltre a essere il più lungo di tutti, è anche quello che traspone al meglio l'idea ludica e citazionista all'origine dell'intero progetto.

Oltre a nomi già affermati come [Neil Marshall], [Darren Lynn Bousman] e [Lucky McKee], nel novero dei dieci registi troviamo diverse figure emergenti quali [Dave Parke]r, [Axelle Carolyn] e [Ryan Schifrin]

di Maurizio Encari
Sei d'accordo con questa recensione?
No
00 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo