Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus

D'amore si vive Recensione


D'amore si vive Recensione

Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

L’amore è l’energia che muove i corpi e fa incontrare le persone, mette in comunicazione il sé con l’altro. L’amore è la “livella” sociale e culturale più potente al mondo: annulla le differenze e rende gli uomini uguali agli occhi dell’unico Dio, che sempre è Amore.

Il senso della tenerezza, della sessualità, sono al centro della ricerca condotta da Silvano Agosti; la compenetrazione di ciascun essere negli altri, il modo in cui l’amore condiziona la sessualità e in che modo ogni essere umano, amando, esprime tenerezza.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 4.0/5
Voto utenti: 3.5/5

Sono queste le tematiche indagate, con piglio più che giornalistico, cristiano. Il panel selezionato è variopinto: una neo mamma, legata al figlio da un amore totalizzante e pieno; una donna dalla sessualità inibita e frustrata; un bambino di nove anni già adulto; una prostituta di 44 anni dall’aria triste; un transessuale in lotta con la solitudine ed un altro innamorato dell’amore. La scena finale si commenta da sola, commuove, intenerisce, turba, come solo l’amore sa fare. Il tempo scorre e lo spettatore non può far a meno di simpatizzare con i volti osservati dall’obiettivo della videocamera. Sono stupefatti, imbarazzati, tesi, in alcuni casi disinibiti, in altri diffidenti; in tutti i casi curiosi.

Ognuno racconta la sua personale esperienza d’amore e, come Giovanni Boccaccio nel suo Decameron, passano più che i giorni, i minuti e la voce di ogni personaggio diviene familiare parola dopo parola, fino ad annullarsi, in una contemplazione assorta di facce tanto sconosciute quanto vicine. Coraggiosa introspezione compiuta in seno all’intimità individuale, per scoprire l’universalità di un sentimento diverso solo nella forma, ma identico nella sostanza, tanto più comprensibile quanto più si è liberi.

Il panel selezionato è variopinto: una neo mamma, legata al figlio da un amore totalizzante e pieno; una donna dalla sessualità inibita e frustrata; un bambino di nove anni già adulto; una prostituta di 44 anni dall’aria triste; un transessuale in lotta con la solitudine ed un altro innamorato dell’amore

Libertà di vivere in comunione con l’altro senza la paura di perdersi, di donarsi, scoprendo con coraggio “la conquista” della quotidianità e della vecchiaia.

L’amore è libertà di esprimere la propria personalità nel rispetto di sé e dell’altro, senza pregiudizi e condanne gratuite. Agosti smuove gli animi, agita le coscienze, istiga i cuori a non giudicare, ma a lasciarsi andare al sentimento: un fiume lento, insondabile, infinito.

di Antonella Sugameli
Sei d'accordo con questa recensione?
No
10 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo