Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali

Copia e incolla questo codice sul tuo sito per mostrare un minibox di questo film

<script type="text/javascript" src="//www.silenzioinsala.com/embed/embed.js"> </script> <script type="text/javascript"> SiS(0, 371); </script> ANTEPRIMA

Nient'altro che noi

( Nient'altro che noi )

locandina nient-altro-che-noi
Nient'altro che noi

Nient'altro che noi

( Nient'altro che noi )

.

Attraverso il diario su computer di una della classe, si snodano i ricordi dell'ultimo anno di liceo, quello che prevede l'esame di maturità e il successivo ingresso nel mondo dei "grandi". L'ultimo ... Leggi tutto arrivato viene subito preso di mira dal bullo che non conosce regole e vuole dettare legge. I rapporti con i genitori sono difficili, sopratutto se i due litigano e il padre non disdegna qualche "sniffata". Eppure c'è la possibilità di arrivare a una migliore comprensione reciproca. La storia del film è raccontata in flashback da Sara, amica di classe di Marco, in un blog sul web. Marco arriva in una nuova scuola, frequentata anche da Miki, un ragazzo arrogante e violento che si atteggia da bullo... Marco, invece, è uno studente modello, sensibile e riflessivo, e s’inserisce facilmente nel nuovo contesto scolastico, stringendo una forte amicizia con Sara, Elisa e Federico. Miki, per questi motivi, lo individua come sua prossima vittima e inizia a perseguitarlo in ogni occasione... L’anno scolastico và avanti tra storie d’amore, amicizia, problemi di scuola e rapporti difficili con i genitori. Infatti, Miki vive, con un fratello più piccolo, e con il padre avvocato, perso nel tunnel della droga e con la madre organizzatrice di eventi. Marco, che vive con una madre sempre impegnata con il suo lavoro ed una sorella perennemente assente, riesce a trovare un valido riferimento nel suo anziano maestro di violino che cerca in ogni modo di incoraggiarlo e dargli i consigli più opportuni, anche perché il ragazzo oltre ai problemi con Miki, sta attraversando anche un momento di crisi interiore ed è alla ricerca di un proprio equilibrio di vita. Gli episodi di bullismo si fanno sempre più frequenti e violenti, e Miki in più di un’occasione aggredisce fisicamente Marco e tenta anche di violentare Elisa; mentre la scuola sembra non trovare un modo efficace per contrastarlo... Un giorno però Marco e Miki si ritrovano soli, in una situazione di estremo pericolo di vita...
Leggi la recensione Di' la tua

.

Voto Silenzio in Sala: 1.5/5
Voto utenti: 3.0/5
100
VOTA
il tuo voto
/5
chiudi
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.

Voto silenzio in sala



Voto utenti



preferito
Preferito
0
visto
Visto
0
lo vedrò
Lo vedranno
0
facebook twitter google plus

Uscita

Nazione Italia

Durata

Anno 2008

Genere Drammatico

Mostra tutto

La recensione


recensione Nient'altro che noi

Marco (Andrea Lucente), rimasto orfano di padre, si trasferisce con la madre (Francesca Rettondini) da Milano a Roma

Marco (Andrea Lucente), rimasto orfano di padre, si trasferisce con la madre (Francesca Rettondini) da Milano a Roma. Arrivato ad uno degli anni cruciali per il proprio futuro – l’ultimo anno di liceo – il ragazzo si inserisce nel contesto di una classica scuola romana. Spigliato e abbastanza disinvolto Marco non fa fatica a stringere amicizie soprattutto con Federico (Daniel Bondì), Sara (Annica...

Crew


0 Curiosità


Nessuna curiosità disponibile

1 Citazioni


Citazione#1 Cerchiamo di stare calmi e di capire la situazione, non voglio scandali nella mia scuola.
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo