Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Per vedere il tuo commento pubblicato immediatamente effettua l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per scrivere la tua recensione per questo film devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per seguire questo utente devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Dopo aver raggiunto la fama con la regia di Cattivissimo me, Chris Renaud torna dietro la macchina da presa coadiuvato da Yarrow Cheney per firmare Pets - Vita da animali, una pellicola d’animazione scoppiettante e irriverente che parla del grande affetto che lega ogni uomo al suo animale domestico.

New York, giorni nostri. Max è un giovane terrier aristocratico che viene viziato e coccolato dalla sua padroncina Katie.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 3.0/5
Voto utenti: 3/5

Dal loro primo incontro, i due hanno capito di essere perfettamente in sintonia e di avere un legame unico nel suo genere. Ogni giorno, infatti, il cagnolino aspetta pazientemente che lei torni a casa, passando il tempo libero a chiacchierare con i suoi vicini di casa: Gidget, Leonardo, Sfinge, Mel, Chloe e Buddy. Un giorno, però, Katie porta a casa Duke, un cagnolone salvato dal canile, che cerca subito di impossessarsi delle carezze e delle attenzioni originariamente destinate solo a Max. Inizia così tra i due una profonda rivalità che li porterà non solo a sfuggire dalle mani degli accalappiacani ma anche dalle grinfie della band fognaria dei “reietti” capitanata dall’irascibile Nervosetto.

Il tema dell’ “addomesticamento” tra uomo e animale risale alle pagine de "Il piccolo principe" scritte da Antoine De Saint-Exupéry nel lontano 1943. Fonte di ispirazione per molte generazioni, anche gli sceneggiatori Brian Lynch (sceneggiatore de I Minions), Ken Daurio e Cinco Paul decidono di utilizzarne la morale per creare una storia piena di etica e buonismo. Tutti i personaggi, infatti, hanno un legame molto stretto con i propri padroni, fatto di stima reciproca, fedeltà assoluta e amore sconfinato. Dopo averne presentato brevemente le storie personali, però, gli autori scelgono di incentrare la narrazione sulle loro peripezie, dimenticandone le qualità più intime e gli aspetti più caratteristici.

Un'avventura rocambolesca che verte semplicemente a concedere agli spettatori una visione di intrattenimento puro, fatta di computer grafica avanguardistica, colori sgargianti e musica rock e pop di ultima generazione.

I protagonisti, infatti, si trasformano in macchiette caricaturali che comunicano attraverso gag, smorfie e motti di spirito, piuttosto che attraverso le parole e i sentimenti. La loro avventura rocambolesca, dunque, verte semplicemente a concedere agli spettatori una visione di intrattenimento puro, fatta di computer grafica avanguardistica, colori sgargianti e musica rock e pop di ultima generazione. Utilizzando inoltre un ritmo frenetico delle azioni, tutti i personaggi vengono stritolati in una turbina meccanica di corse e inseguimenti, portando ben presto la pellicola a perdere per strada quel tocco di dolcezza e tenerezza che aveva connotato i suoi primi fotogrammi.

di Martina Calcabrini
Sei d'accordo con questa recensione?
No
00 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA

Warning: max(): When only one parameter is given, it must be an array in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 31

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 33
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo