Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Per vedere il tuo commento pubblicato immediatamente effettua l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per scrivere la tua recensione per questo film devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per seguire questo utente devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata

Genius Recensione


Genius Recensione

Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Max Perkins (Colin Firth) è il miglior editore letterario di New York. La sua carriera alla Charles Scribner's Sons, nota per aver portato alla ribalta autori del calibro di Ernest Hemingway e F.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 4.0/5
Voto utenti: 3/5

Scott Fitzgerald, si trova a un bivio inaspettato quando si imbatte in un nuovo, interessante, scrittore: Thomas Wolfe (Jude Law). L’incontro tra i due, da subito condito da sprazzi di energia culturale e intellettuale, genera un rapporto sempre più ossessivo, pericoloso per le rispettive vite private. E il successo di Tom, eccentrico e sfacciato, accostato al più silenzioso autocompiacimento di Max, apatico e inappuntabile, diventa ben presto terreno di scontro.

Genius rappresenta l’esordio su grande schermo per Michael Grandage, regista teatrale ed ex direttore della Donmar Warehouse, noto teatro londinese, cui ha dedicato dieci anni della sua carriera. Che il terreno di Grandage sia il teatro si vede e non poco. Genius fonda la quasi totalità del suo successo sull’intensità e la bravura delle interpretazioni in gioco: è soprattutto Jude law a bucare lo schermo con il suo savoir fare arrogante e pieno di sé, specchio fedele di un personaggio apparentemente imbattibile, ma toccato nel più profondo da mille insicurezze. Wolfe è così convinto del suo potenziale da sputare sulla depressione di F. Scott Fitzgerald (Guy Pearce) e talmente egocentrico da accusare Perkins di voler ridimensionare i suoi lavori tagliandone innumerevoli pagine.

Un film che insegna come l'arte, da sola, possa essere poco fruibile: serve il tocco di un freddo mestierante, che abbia il coraggio di togliere qualche ramo dall’infinito albero della creatività.

Proprio in quell’editing, per dirla alla inglese, risiedeva invece il segreto di Max Perkins: più vecchio e disincantato di Tom, più impiegato e meno artista.

Scritto da John Logan e liberamente ispirato al romanzo di Andrew Scott Berg, Genius trova il suo miglior pregio nel racconto di un rapporto capace di alienarsi da tutto, persino dalle individualità di cui è composto. Tom non esiste più senza Max, e viceversa. Il regista, furbo nella scelta dei due protagonisti, li dirige come fossero maschere, caratterizzandoli al massimo e relegando la cornice fisico-temporale a mera nuvola offuscata dal talento recitativo.

New York si pronuncia a stento: si riconoscono gli impermeabili sotto la pioggia e poco altro. L’America è un mondo solo accennato, di cui si ricorda una spiaggia assolata e niente più. Il segreto della sceneggiatura sta nei rapporti umani e nella loro speciale capacità di dar vita a capolavori letterari. Un film che insegna come l'arte, da sola, possa essere poco fruibile: serve il tocco di un freddo mestierante, che abbia il coraggio di togliere qualche ramo dall’infinito albero della creatività.

di Riccardo Cotumaccio
Sei d'accordo con questa recensione?
No
00 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA

Warning: max(): When only one parameter is given, it must be an array in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 31

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 33
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo