Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Per vedere il tuo commento pubblicato immediatamente effettua l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per scrivere la tua recensione per questo film devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per seguire questo utente devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Presentato in anteprima mondiale al Jerusalem Film Festival e successivamente al Melbourne International Film Festival nell’estate 2016, Kubo e la spada magica (Kubo and the two strings) è il nuovo dolcissimo film di animazione diretto da Travis Knight. Il film è stato realizzato in stop-motion dallo studio di animazione statunitense Laika Entertainment, appartenente allo stesso Knight, già autore di Coraline e la porta magica e La sposa cadavere, in collaborazione con la Tim Burton Productions.

Il racconto è ambientato in un antico mondo orientale: lo scenario è il Giappone e il protagonista della favola è Kubo, un ragazzino che si guadagna da vivere raccontando avventure e leggende agli abitanti del suo paese.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 4.0/5
Voto utenti: 3/5

Fedele alleato il suono magico del suo strumento musicale, lo shamisen, in grado di dare forma alle cose, creando origami che animandosi diventano i protagonisti dei suoi racconti. Kubo vive una caverna isolata nella quale si prende cura di sua madre, una donna molto sola (doppiata in lingua originale da Charlize Theron) che non si è mai ripresa dalla scomparsa del marito. Un giorno proprio lei rivela a Kubo un’ingombrante verità sul suo passato: il bambino alla sua nascita è stato privato di un occhio dalle zie e dal nonno malvagio allo scopo di punire la sorella per aver voltato le spalle alla famiglia sposando Hanzo, padre di Kubo, anch’egli ucciso dal trio maligno. La madre rivela al ragazzo di essere in pericolo e di dover fuggire al più presto e incarnandosi in una scimmia intraprende con lui un viaggio nelle terre lontane alla ricerca dell’armatura magica - una volta appartenuta a suo padre - che potrà salvarlo.

Tra i divi che hanno prestato la loro voce al film, oltre a Charlize Theron, ci sono anche Art Parkinson, Rooney Mara, Ralph Fiennes e Matthew McConaughey, il quale interpreta un guerriero samurai rimasto imprigionato nella corazza di uno scarabeo dopo un incantesimo e che non ricorda nulla del suo passato. Kubo e la spada magica, oltre a essere un film pensato per i bambini, contiene in realtà un prisma di riflessioni molto più ampio che vede come destinatario un pubblico più adulto. La narrazione va a tracciare un cantico della vita e della morte, una parabola dell’abbandono, della solitudine, di come queste possano deteriorare i nostri ricordi e su quanto quindi dobbiamo lottare con le unghie e con i denti per non farceli sfuggire. “I ricordi sono la magia più potente che ci sia” e sono indubbiamente la cosa più importante che abbiamo.

Un’avventura in grado di tenere incollati allo schermo persone di tutte le età.

Il modo in cui Knight dirige questo “viaggio dell’eroe” assomiglia al suono che esce dallo shamisen di Kubo: anima la mente, musicale e poetico, con un ritmo sostenuto ma dolce quando serve. Un’avventura in grado di tenere incollati allo schermo persone di tutte le età, condita da una sceneggiatura priva di tempi morti e dai dialoghi dinamici e molto simili a quelli che potrebbero avvenire tra persone reali, facendoci a tratti dimenticare di trovarci in mezzo alla neve tra una scimmia, un guerriero vestito da gigante scarabeo e strane creature maligne che volteggiano nel cielo come nel mare.

di Eleonora Piazza
Sei d'accordo con questa recensione?
No
00 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA

Warning: max(): When only one parameter is given, it must be an array in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 31

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 33
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo