Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Per vedere il tuo commento pubblicato immediatamente effettua l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per scrivere la tua recensione per questo film devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per seguire questo utente devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata

Split Recensione


Split Recensione

Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Durante una festa di compleanno le amiche Casey (Anya Taylor-Joy), Marcia (Jessica Sula) e Claire (Haley Lu Richardson) vengono catturate da Kevin (James McAvoy), un uomo affetto da personalità multipla, dotato di ben ventitrè identità. Quando la più cattiva di queste rapisce le ragazze e le porta in un misterioso scantinato, per loro inizia una strenua lotta per la sopravvivenza.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 2.0/5
Voto utenti: 3/5



Due anni dopo l'horror The Visit, il regista M. Night Shyamalan torna dietro la macchina da presa con Split, ispirandosi alla storia vera del criminale statunitense Billy Milligan affetto da disturbo associativo dell'identità, che negli anni '70 rapì e uccise tre studentesse universitarie, per poi divenire assolto per infermità mentale. Fin dalle prime battute Shyamalan immerge il film in un'atmosfera inquietante, imboccando i territori di un thriller psicologico unito alle logiche del survival movie; al centro c'è la vicenda delle tre ragazze rapite alle prese con il loro personale aguzzino e le sue molte personalità.

Sempre mantenendo un doppio filone tra il film di sopravvivenza e il thriller mentale, con una predilezione per toni e sensazioni del secondo, Split punta ovviamente sulla prova attoriale di James McAvoy: i suoi repentini e inquietanti cambiamenti d'identità lo rendono per le protagoniste elemento di paura, possibile alleato e poi nuovamente nemico, in una girandola che vuole rendere sfuggevole questo personaggio. Ma è forse proprio il discorso sulle possibilità dell'identità, sulle potenzialità dell'essere he il regista de Il sesto senso pare non avere una visione chiara: diviso tra la scelta di protagonista "super umano" alle prese con la propria patologia, e uno sguardo un po' superficiale che esplora didascalicamente le sfumature dell'identità come parte integrante del proprio essere. Split resta forse un po' fermo su basi e premesse più interessanti di quanto poi lo svolgimento non realizzi. Tolto il discorso - non così centrato - su identità e fattore psicologico, sul passato come trauma e sul dolore come salvezza (un sentiero poco esplorato, che invece poteva dare di più) , il film rimane un thriller-horror che segue stilemi prevedibili e va verso un finale che cita lo stesso cinema di Shyamalan.

Split resta fermo su basi e premesse più interessanti di quanto poi lo svolgimento non realizzi.

di Riccardo Tanco
Sei d'accordo con questa recensione?
No
01 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA

Warning: max(): When only one parameter is given, it must be an array in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 31

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 33
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo