Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Per vedere il tuo commento pubblicato immediatamente effettua l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per scrivere la tua recensione per questo film devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per seguire questo utente devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Lockhart è un giovane broker di Wall Street. Viene incaricato di riportare a New York Pembrooke, l’amministratore delegato dell’azienda, che si è allontanato dal lavoro per un lungo soggiorno in una clinica di riposo situata nelle Alpi Svizzere.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 3.0/5
Voto utenti: 3/5

L’operazione di recupero sembra riuscita ma sulla via del ritorno un misterioso incidente blocca il ragazzo, che si ritroverà a soggiornare nell’oscura clinica con una gamba ingessata. Durante la sua permanenza Lockhart indagherà sui sinistri metodi di cura e sui misteri che nasconde la struttura.

Diretto dall'eclettico Gore Verbinski, La cura dal benessere è un film grottesco ma molto raffinato. La firma del regista è palese e come sempre Verbinski sfodera non poche chicche stilistiche: si passa dal gothic al thriller psicologico e le scene creepy sono curatissime. La fotografia è decisamente sontuosa: le atmosfere sono cupe e misteriose, ma le immagini hanno colori saturi e eleganti; protagonista è il blu profondo, lo stesso colore del siero contenuto nelle misteriose boccettine che vengono date ai pazienti. Spicca anche la prova degli attori, su tutti i tre protagonisti: il giovane uomo d’affari interpretato dal sempre bravo Dane DeHaan, l’inquietante direttore della clinica, il Dottor Volmer di Jason Isaacs e l’attrice e modella Mia Goth.

Quello che probabilmente manca a La cura dal benessere è una trama più fluida.

Il brano conclusivo, una cover acustica di I wanna be sedated dei Ramones, è emblematica per descrivere l’effetto di questo film: un’opera ben fatta ma non del tutto incastrata in un meccanismo funzionante.

La storia è da un lato estremamente affascinante, un racconto della frenesia dei nostri tempi e della conseguente ricerca forzata del benessere; dall’altro si sprecano i rimandi a sci-fi movies, ai thriller più noti e a un altro film che tratta di una clinica misteriosa: Shutter Island di Martin Scorsese. Una curiosità: prima dell’uscita del film è stato fatto un’interessante lavoro di promozione, in cui sono stati condivisi sul web meme raffiguranti immagini inquietanti di cliniche di cura realmente esistenti. Tutto questo ha creato una discreta attesa nei confronti del film, che tuttavia — a dispetto delle atmosfere riuscite — manca di una storia forte e di un buon ritmo. Anche la colonna sonora, affidata a Benjamin Wallfisch, ricorda (troppo) le sonorità di Ennio Morricone.

Il brano conclusivo, una cover acustica di I wanna be sedated dei Ramones, è emblematica per descrivere l’effetto di questo film: un’opera ben fatta ma non del tutto incastrata in un meccanismo funzionante.

di Vincenzo Trapanese
Sei d'accordo con questa recensione?
No
11 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA

Warning: max(): When only one parameter is given, it must be an array in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 31

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 33
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo