LOGIN
cerca
Ricerca avanzata
Profilo
Messaggi

Logout
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

home video

Recensioni DVD Recensioni Blu Ray

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Per vedere il tuo commento pubblicato immediatamente effettua l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per scrivere la tua recensione per questo film devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per seguire questo utente devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Per difendere l’isola di Ninjago dalle minacce del malvagio Sensei Garmadon, l’anziano maestro di spinjitsu Sensei Wu deve reclutare e addestrare una squadra di guerrieri ninja. Ma tra essi è presente proprio il figlio del suo antagonista, il giovane Lloyd Montgomery.

Non c’è trama, né personaggi in LEGO Ninjago - Il Film: solo un'inesauribile sequela di combattimenti fra pupazzetti gialli di Lego, battute demenziali e pubblicità surrettizia, in quanto nel film vengono presentati diversi modellini ovviamente disponibili per l’acquisto.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 2.0/5
Voto utenti: 3.0/5

L’imprimatur sull’intera operazione commerciale (perché di tale si tratta) giunge direttamente dalla casa distibitrice dei famosi e inespressivi omini gialli, la Lego appunto. Chiariti i motivi fondamentali dell’azione, non rimane che bersagliare il pubblico ripetendo invariabilmente per un’ora e quaranta le medesime sequenze d’azione e lo stesso umorismo bambinesco. Si avverte l’assoluta mancanza di un’idea, di un discorso da proporre al pubblico, foss’anche infantile. In assenza di approfondimento psicologico dei personaggi, in ritmo è martellante, ma solo per storidire lo spettatore come dopo un giro di giostra. Un’abulia d’azione senza costrutto, che provoca ben presto un senso di stordimento e di rifiuto: si tratta, lo ribadiamo, di una pubblicità dilatata per la Lego stessa e i suoi prodotti, realizzata senza la minima consapevolezza e interesse a imbastire e condurre un racconto cinematografico capace di rispondere a canoni minini di accettabilità. Ogni scena è pensata per essere scritta, ripresa, montata e quindi mostrata allo spettatore il più velocemente possibile, così da non fargli comprendere la desolante inconsistenza e inanità di quanto sta avvenendo sullo schermo. Per passare subito dopo alla successiva, che ben poco si distingue dalla precedente, e così via; fino all’auspicatissima conclusione.

Ogni scena è pensata per essere scritta, ripresa, montata e quindi mostrata allo spettatore il più velocemente possibile, così da non fargli comprendere la desolante inconsistenza e inanità di quanto sta avvenendo sullo schermo.

Vedere un prodotto del genere è come ascoltare e riascoltare la stessa barzelletta: il risultato è un istupidimento non certo desiderabile né per gli adulti né per i bambini. A ben guardare, poi, il film è pure attraversato da un contrasto abbastanza evidente: da un lato, è fitto di citazioni e riferimenti alla cultura estremorientale (samurai, sushi); dall’altro, sul piano dei personaggi, si concentra palesemente su quello di Lloyd, biondo e dai tratti (per quanto si possa evincere data la già menzionata scarsa espressività di questi bambolotti) occidentali, o meglio ancora anglosassoni. Come se il film, attraverso i suoi produttori, non volesse alienarsi nessuno dei settori di pubblico. Peccato solo che al cinema lo spettatore non possieda il telecomando e non possa né spegnere lo schermo né cambiare canale.

di Edoardo Ribaldone
Sei d'accordo con questa recensione?
No
01 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

Effettua il login

Username
Password


RegistratiPassword dimenticata
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo