Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Per vedere il tuo commento pubblicato immediatamente effettua l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per scrivere la tua recensione per questo film devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per seguire questo utente devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Robert B. Weide dirige Simon Pegg, Kirsten Dunst, Megan Fox e numerosi altri volti noti di Hollywood in una commedia che alterna momenti esilaranti ad una critica impietosa – ma scontata - dello showbiz americano, il tutto calato in un confronto continuo fra cultura oltreoceano e cultura britannica.

Sidney Young (Simon Pegg) è il giovane direttore di una rivista inglese di cinema, che ha come linea editoriale la piena indipendenza di giudizio e la volontà ferrea di criticare senza remore le maggiori star del jet set.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 2.5/5
Voto utenti: 3/5

Un giorno l’irriverente giornalista viene inaspettatamente chiamato a lavorare per Clayton Harding (Jeff Bridges), direttore dell’importantissima rivista americana “Sharp”. La chiamata rappresenta per Sidney l’ingresso in quell’olimpo in cui da sempre, pur criticandolo aspramente, ha cercato di insinuarsi. La carriera in America per questo suddito di Sua Maestà britannica si rivelerà tutt’altro che semplice: non abituato ai compromessi e al rapporto reverenziale che i giornalisti di Sharp intrattengono con le star, Sidney farà molta fatica a farsi accettare e ad avvicinarsi a Sophie Maes (Megan Fox), attrice emergente di cui il giornalista inglese si innamora perdutamente. Ad aiutarlo nel lavoro e nella vita sarà la collega Alison Olsen (Kirsten Dunst), una giornalista e aspirante scrittrice che – a fatica, almeno inizialmente – accetta le stravaganze di Sidney e contribuisce alla sua crescita professionale.

Gli aspetti di critica maggiormente interessanti sono quelli che riguardano il rapporto fra la redazione del giornale e gli addetti stampa delle star: un rapporto di sudditanza dei primi nei confronti dei secondi, in grado di elevarsi al ruolo di censori degli articoli riguardanti gli attori da loro tutelati. A questa situazione Young tenta inizialmente di opporsi, salvo poi rendersi conto che il circolo vizioso generato da questa connivenza è una condizione imprescindibile del successo per un giornalista che voglia far carriera.

Il film si articola in maniera piuttosto prevedibile attraverso una serie di situazioni che variano dalle spassose gag di Pegg ai momenti di maggiore riflessione e introspezione. Questo percorso dal ritmo altalenante porterà il protagonista a capire chi sente veramente di essere, e a fare le proprie scelte in pieno accordo con sé stesso, piuttosto che con i più influenti personaggi dello star system. Complessivamente Star System - Se non ci sei non esisti risulta piacevole senza strafare: alcune delle situazioni comiche sono estremamente divertenti, le riflessioni proposte e la qualità del cast si possono annoverare fra i fattori positivi, mentre la realizzazione tecnica non presenta alcun elemento di particolare rilevanza.

La chiamata rappresenta per Sidney l’ingresso in quell’olimpo in cui da sempre, pur criticandolo aspramente, ha cercato di insinuarsi

di Roberto Semprebene
Sei d'accordo con questa recensione?
No
00 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA

Warning: max(): When only one parameter is given, it must be an array in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 31

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 33
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo