Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Per vedere il tuo commento pubblicato immediatamente effettua l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per scrivere la tua recensione per questo film devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per seguire questo utente devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata

Personal Shopper Recensione


Personal Shopper Recensione

Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Maureen (Kristen Stewart) è una ragazza americana che vive a Parigi lavorando come personal shopper. Turbata dalle sue misteriose doti sensitive, che le permettono di vedere e sentire gli spiriti di persone defunte, Maureen tenta di entrare in contatto con suo fratello gemello Lewis, tragicamente scomparso mesi prima.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 4.0/5
Voto utenti: 3/5



Presentato in anteprima mondiale in concorso al 69° Festival di Cannes, dove si è aggiudicato il Premio per la Miglior Regia (ex aequo con Un padre, Una figlia di Christian Mungiu), Personal Shopper è il nuovo film scritto e diretto dal regista francese Olivier Assayas, tre anni dopo Sils Maria, nel cui cast spiccava sempre Kristen Stewart. Dopo lo straordinario Sils Maria, Olivier Assayas torna dietro la macchina da presa per il suo quindicesimo film da regista, realizzando un'opera che miscela con grande ambizione la ghost story e il dramma, fino a toccare le corde di uno spiazzante mystery thriller. In Personal Shopper, Olivier Assayas riesce a costruire un'atmosfera estremamente sospesa e perennemente in bilico tra i generi, senza che nessuna delle anime del film sovrasti l'altra, ma ottenendo un curioso e riuscito mix di tonalità. Una dolce malinconia, insieme a una strana e mai esagitata inquietudine, azzera e limita la componente spettrale e magica dell'opera.

E come era in Sils Maria, il regista francese compie uno straordinario lavoro sulla messa in scena e sugli spazi: veste il film con una regia quanto mai leggiadra e cristallina, pulita ed essenziale, che si muove senza essere percepita. Soprattutto, Olivier Assayas riesce a donare un montaggio (basti osservare solamente l'incredibile semplicità e nettezza degli stacchi) che appare senza peso, rendendo Personal Shopper un film etereo e leggero per concezione. E la macchina da presa si sposta con eleganza anche sul corpo e sul volto magnetico di Kristen Stewart, la cui interpretazione di estremo fascino la conferma una delle attrici più interessanti del cinema contemporaneo.

La macchina da presa si sposta con eleganza anche sul corpo e sul volto magnetico di Kristen Stewart, la cui interpretazione di estremo fascino la conferma una delle attrici più interessanti del cinema contemporaneo.

Personal Shopper è un film rischiosissimo e complesso, ma con un'identità tutta sua. Non assomiglia a nient'altro e non appare uguale a nulla se non a sé stesso. Tra la scelta di approcciarsi ad archetipi classici e allo stesso tempo gettare luce sul contemporaneo, Olivier Assayas riesce a mantenere uno sguardo lucido sul suo cinema, realizzando un film che parla del bisogno del contatto con gli altri, di superare il passato, di comunicare. E, soprattutto, Personal Shopper appare un film sulla ricerca di un corpo altro; una riflessione sulla necessità di vedere altrove/aldilà.

Con tutta la forza metaforica che tale discorso si porta dietro.

di Riccardo Tanco
Sei d'accordo con questa recensione?
No
31 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA

Warning: max(): When only one parameter is given, it must be an array in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 31

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 33
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo