Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Per vedere il tuo commento pubblicato immediatamente effettua l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per scrivere la tua recensione per questo film devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per seguire questo utente devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata

Fortunata Recensione


Fortunata Recensione

Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Fortunata è una donna separata che vive in un quartiere popolare romano e si guadagna da vivere facendo la parrucchiera porta a porta. Intanto coltiva il sogno di aprire un salone tutto suo e, soprattutto, cresce la figlia di 8 anni in un complicato rapporto di amore e continui conflitti emotivi.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 3.5/5
Voto utenti: 3/5

Fortunata è un film energico ed emozionante, diretto da Sergio Castellitto e scritto da Margaret Mazzantini. La regia è dinamica e spesso imprevedibile ma senza risultare troppo invadente: tra inquadrature strette e primi piani brevi e intensi, la cinepresa si sposta velocemente attorno ai personaggi in una diegesi visiva che vuole rafforzare il caos emotivo in cui vivono i protagonisti.

La protagonista di Jasmine Trinca è una donna forte, che ama sua figlia ma rivendica il diritto alla libertà; che lotta sfidando la cruda realtà della periferia in cui vive e le oppressioni del suo ex marito, interpretato da Edoardo Pesce. La prova d’attrice di Jasmine Trinca ricorda storiche interpretazioni femminili, come quella di Anna Magnani in Mamma Roma. Nel suo percorso la protagonista è sempre affiancata dal suo amico Chicano, interpretato da Alessandro Borghi, altro personaggio ricco di sfumature e malinconica. Infine c'è il brillante Stefano Accorsi, nei panni dello psichiatra che cura la figlia di Fortunata. In effetti, la forza di questo film sta proprio nel cast: gli attori principali interpretano personaggi dotati di grande carica emotiva, senza mai renderli esagerati e “macchietistici” e dando una visione pura, di forte empatia. Le vicende del film si svolgono nella nuova periferia multirazziale di Roma, dove la forte presenza della comunità asiatica sviluppa nuove interazioni sociali.

La forza di questo film sta in effetti proprio nel cast: gli attori principali interpretano personaggi dotati di grande carica emotiva, senza mai renderli esagerati e “macchietistici” e dando una visione pura, dotata di forte empatia.

Fortunata è un film emozionante. Prevale la scrittura e lo stile di Margaret Mazzantini, che affronta temi a lei cari come l’emancipazione femminile, la complessità dei rapporti umani, l’elaborazione del lutto e la difficoltà quotidiane del vivere. Ci sono molte somiglianze con Non Ti Muovere e, anche questa volta, tra le musiche è un brano di Vasco Rossi (Vivere) a fare da leit motiv. Presentato a Cannes nella sezione Un Certain Regarde, Fortunata è un film che mantiene una sua naturalezza e una struttura semplice e spontanea; un'autenticità e poesia in cui tutti possiamo riconoscerci.

di Vincenzo Trapanese
Sei d'accordo con questa recensione?
No
31 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo