Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Per vedere il tuo commento pubblicato immediatamente effettua l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per scrivere la tua recensione per questo film devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per seguire questo utente devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata

Gli Aristogatti Recensione


Gli Aristogatti Recensione

Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Nella Parigi del 1910, un’anziana e nobile signora decide di lasciare il suo intero patrimonio in eredità ai suoi adorati gatti, e in seconda linea di successione al fedele maggiordomo. Ma la lealtà di quest’ultimo è solo apparente: accecato dal desiderio di ricchezza, abbandona i felini in piena campagna francese, sicuro che non sapranno mai ritrovare la strada di casa; ovviamente ignora che in soccorso di Duchessa – questo il nome di mamma gatta – e dei suoi tre cuccioli giungerà Romeo, un randagio intraprendente e pieno di risorse.

Avventura parigina a tempo di jazz per questo classico Disney, forse non tra i più memorabili eppure amatissimo in Italia.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 3.0/5
Voto utenti: 3/5

Sarà per l’adattamento fantasioso che ha trasformato il gattone Thomas O’Malley in «Romeo, er mejo der Colosseo»? Modifiche a parte (curioso che il micino artista Tolouse sia diventato Matisse nella versione nostrana), Gli aristogatti soffre l’assenza di un creativo come Bill Peet – già responsabile del precedente ma più moderno La carica dei 101 – in fase di sceneggiatura, e la storia si riduce a una sequenza di gag e d’incontri con personaggi bizzarri, comunque ben caratterizzati nella migliore tradizione Disney (irresistibile la coppia di oche inglesi). Non si può negare, però, che il film sappia divertire con trovate comiche piuttosto ispirate e con le sue ottime canzoni, che colorano una vicenda abilmente collocata sui binari della pura allegria e spensieratezza, e fanno dimenticare la presenza di un cattivo, il maggiordomo, molto più maldestro che minaccioso, inadatto a stabilire un seppur minimo clima di tensione. Geniale l’idea dei gatti jazzisti (e decisamente bohemien): la natura stessa della musica jazz, randagia, anarchica, insofferente a regole che non siano le proprie, attribuisce all’accostamento un valore quasi metaforico.

Geniale l’idea dei gatti jazzisti (e decisamente bohemien): la natura stessa della musica jazz, randagia, anarchica, insofferente a regole che non siano le proprie, attribuisce all’accostamento un valore quasi metaforico.

di Lorenzo Pedrazzi
Sei d'accordo con questa recensione?
No
20 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA

Warning: max(): When only one parameter is given, it must be an array in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 31

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 33
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo