Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali

AGGIUNGI UNA CITAZIONE PER QUESTO FILM

(dovrà prima essere verificata dallo staff di Silenzio In Sala)


Invia

AGGIUNGI UNA CURIOSITÀ PER QUESTO FILM

(dovrà prima essere verificata dallo staff di Silenzio In Sala)


Invia
Per aggiungere una curiosità o una citazione devi prima effettuare l'accesso

Username
Password


RegistratiPassword dimenticata

Una tomba per le lucciole Citazioni e curiosità


Una tomba per le lucciole Citazioni e curiosità

Citazioni
Curiosità
  • Non è giusto, perchè le lucciole devono morire così presto?
  • La sera del 21 settembre 1945 io morii.
  • Perché quella sera c’erano le lucciole? E perché erano così tante? Pareva quasi tutte le lucciole del Giappone si fossero riunite lì, nello stesso momento. Insomma, Seita ne aveva già viste parecchie, come quella sera a casa della zia, o la prima notte alla caverna, ma mai, mai così tante tutte insieme; ed era una cosa strana, perché le lucciole vivono solo qualche giorno, troppo poco perché se ne possa apprezzare a fondo la bellezza. Perché le lucciole muoiono così presto? Perché Setsuko era morta così presto?
  • La vita degli uomini, in questo periodo storico, è destinata a durare quanto la vita di una lucciola.
  • Mentre Seita la guardava andarsene, bruciando su quel fuoco tanto piccolo che pareva fatto per cucinare, si era chiesto perché non riuscisse a piangere. Si sentiva vuoto, privo di sentimenti, come se la cosa non lo riguardasse, come se si trattasse della sorella di un altro. Dunque era questo che erano riusciti a fargli il dolore e la fame? Lo avevano reso apatico? O forse, anche se il suo corpo ancora resisteva, lui, Seita, era morto insieme a Setsuko? Perché allora, in questo caso, avrebbe potuto lasciarsi andare. Infondo, l’istinto di sopravvivenza lo costringeva a resistere da fin troppo tempo; di certo nessuno gliene avrebbe fatto una colpa. E poi, dall’altra parte, lo stavano aspettando …
  • Però perché quella sera c’erano le lucciole? Perché erano lì per lei...

Registrandoti a Silenzio in Sala potrai aggiungere le citazioni che ricordi e restare sempre aggiornato sulle ultime novità


REGISTRATI

ALTRI CONTENUTI PER QUESTO FILM:


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:



Good Bye Lenin: perchè oggi è ancora un cult


Vampiri: alle origini della leggenda


David Lynch: perchè il suo Oscar alla carriera è un vero evento


Torino Film Festival: al via l’edizione 37

  • Realizzato dallo Studio Ghibli nel 1988 e diretto dal regista Isao Takahata, Una tomba per le lucciole è uscito per la prima volta nelle sale italiane il 10 e 11 Novembre 2015 in versione integrale.
  • Il film venne realizzato in concomitanza con Il mio Vicino Totoro (1988). Le due produzioni si accavallarono a tal punto che molti degli animatori non riuscivano a ricordare di quale film avessero curato le animazioni.
  • Isao Takahata fu l'unico animatore vivente coinvolto nel progetto che riuscì a sopravvivere ai bombardamenti.
  • In Corea del Sud l'uscita di Una tomba per le lucciole fu rinviata a tempo indeterminato poiché aleggiava la preoccupazione secondo la quale il film giustificasse in qualche modo il ruolo del Giappone nella Seconda Guerra Mondiale.
AGGIUNGI CURIOSITÀ

Warning: max(): When only one parameter is given, it must be an array in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 31

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 33
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo