Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Goro Hanada (Jô Shishido) è al terzo posto in un particolare ranking relativo ai migliori killer sulla piazza stilato da una potente organizzazione criminale. La sua ultima missione è quella di scortare sano e salvo a destinazione un cliente del boss, preso di mira da altri stimati colleghi, Numero 2 e Numero 4.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 4.5/5
Voto utenti: 3/5

Al termine dell'operazione, l'assassino viene recuperato da una misteriosa donna di nome Misako (Annu Mari): è proprio quest'ultima ad affidargli un ulteriore incarico che però non va come previsto. Ora Goro e la stessa Misako devono difendersi dai giochi di potere dell'organizzazione che ha messo in campo anche il misterioso ed infallibile Numero 1 per eliminarli.

Ha influenzato decine di registi contemporanei, tra i quali Quentin Tarantino, Jim Jarmusch e Chan-wook Park, rivelandosi uno dei più bizzarri e affascinanti yakuza movie mai realizzati. Nel 1967 con La farfalla sul mirino (titolo italiano derivante da una scena chiave) il regista giapponese Seijun Suzuki dà vita ad un'opera controversa e stratiforme, che viaggia consciamente sui binari dell'assurdo ridefinendo i confini di un genere. Film che opta per soluzioni astratte in vena satirica, dove l'improbabile diventa probabile nella schizofrenica gestione della storia e dei personaggi, le cui dinamiche interpersonali viaggiano sui binari di una lucida e magnetica follia. Basti pensare al rapporto morboso e masochistico tra Goro e la bella Misako o alla mezzora finale in cui, in un bizzarro rispetto del codice d'onore, lo stesso killer e il suo nemico Numero 1 si trovano a convivere forzatamente in attesa della resa dei conti, avente luogo nel tragico epilogo.

Seijun Suzuki caratterizza i personaggi con manie ossessive (il protagonista ha un particolare feticismo per il riso bollito) e lascia libera improvvisazione al cast. Egli stesso si affida a soluzioni registiche disomogenee, con stacchi temporali improvvisi e incoerenti da un istante all'altro; inquadrature tagliate o ricche di originali aggiunte visive che variano le coordinate base della messa in scena.

La farfalla sul mirino ha influenzato decine di registi contemporanei, tra i quali Quentin Tarantino, Jim Jarmusch e Chan-wook Park, rivelandosi uno dei più bizzarri e affascinanti yakuza movie mai realizzati.

Un concentrato di pura tensione action ed emotiva che, tra avvincenti sparatorie e inventive tecniche di cecchinaggio, non risparmia un suadente e violento erotismo. Novanta minuti di visione - riproposti alla 19esima edizione del Far East Film Festival di Udine - in cui insospettabili tradimenti e un crescente senso di paranoia avvolgono i partecipanti di questo folle gioco mortale, centro narrativo di uno scostante surrealismo che allontana e avvicina il pubblico con sferzate stilistiche potenti ed incisive. Non è difficile capire l'insuccesso ai tempi dell'uscita, con il conseguente decennio di pausa forzata cui fu costretto l'autore, artefice di una creatura di celluloide così ostica e maliarda al contempo.

di Maurizio Encari
Sei d'accordo con questa recensione?
No
40 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo