Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali

AGGIUNGI UNA CITAZIONE PER QUESTO FILM

(dovrà prima essere verificata dallo staff di Silenzio In Sala)


Invia

AGGIUNGI UNA CURIOSITÀ PER QUESTO FILM

(dovrà prima essere verificata dallo staff di Silenzio In Sala)


Invia
Per aggiungere una curiosità o una citazione devi prima effettuare l'accesso

Username
Password


RegistratiPassword dimenticata

La mummia Citazioni e curiosità


La mummia Citazioni e curiosità

Citazioni
Curiosità
  • Antiche leggende e superstizioni popolari dell'Egitto vogliono che i profanatori delle sacre tombe irritino pericolosamente gli dei e che le maledizioni di questi perseguitino i colpevoli per generazioni. Questa credenza, come le altre forze occulte nella reincarnazione, non ha mai trovato alcuna conferma nella realtà. Tuttavia ha suggerito a romanzieri e scrittori opere d'arte di cui questo film, La mummia, è uno degli esempi più caratteristici, come il romanzo al quale si ispira.
  • Questo è il Papiro di Thoth. Qui sono scritte le parole magiche con cui Iside ha riportato Osiride in vita. Oh! Amon-Ra--Oh! Dio di tutti i dei--La morte non è che la porta per una nuova vita---Viviamo oggi--Vivremo ancora--In molte forme ritorneremo-Oh, potente!
  • La scienza ha più da imparare da questi pezzi di terracotta che non da scoperte sensazionali!
  • È andata a fare due passi! Doveva vedere che faccia che aveva!
  • Morte: punizione eterna per chiunque osi aprire questo scrigno. Nel nome di Amon-Ra, re degli dei.
  • Questa è una maledizione tremenda!
  • Tuo padre non vuole che si sappia della mia morte e con me seppelliscono lo scritto perché mai più il sacrilegio si ripeta. E perché mai nessuno possa un giorno ritrovarmi nella mia sepoltura uccidono i servi che m'hanno scavato la tomba e i soldati che li hanno uccisi devono morire anch'essi perché nessun'amico possa pregare per la redenzione del mio spirito.
  • Perdonatemi, non amo essere toccato. è un nostro pregiudizio.
  • Anck-es-en-Amon, il mio amore ha resistito più a lungo del tempio degli dei. Nessun uomo ha mai sofferto come me e potrò dirti di più soltanto quando avrai vissuto la grande notte del terrore e del trionfo, quando saprai affrontare un momento di angoscia per un'eternità d'amore. Solo allora io ti ridarò quello spirito che ha vagato in tante forme e per tanti anni. Prima però gli Dei collideranno ancora con la morte. Il ragazzo per il quale sta nascendo amore nel tuo cuore, amore che ti terrebbe lontano da me, amore che potrebbe recarti malattia o anche morte. Svegliati.
  • O Isis, aiutami tu! Ascolta la preghiera della tua vestale! Ascolta, ti prego, la mia supplica! Insegnami gli antichi comandi, i sacri incanti che ho dimenticato! Mi rivolgo a te come una volta!
  • Gli dei riavranno nel loro mondo lo spirito di Anck-es-en-Amon, ma non per molto. Osiris riscatterà la sua anima. Abbandonerai la vita come il sole tramonta ad occidente, ma sorgerai di nuovo ad oriente quando i primi raggi di Amon-Ra disperderanno le ombre.
  • Saprete certo della scoperta. - Siete stato voi? - Sì. È stato dal principio un seguito di forti emozioni, ma poi quando dovemmo liberare il suo corpor dalle vesti, dai gioielli e da tutti gli altri oggetti che erano stati suoi, allora sciolte le fasce che la tenevano stretta... - Come avete potuto? - Dovevamo, per la scienza! A trovarmi tra le cose sue mi è sembrato di averla già conosciuta e quando più tardi, alla luce, l'ho vista in viso – datemi dello stupido – ma me ne sono innamorato. - In una tomba avete trovato una donna degna del vostro amore.

Registrandoti a Silenzio in Sala potrai aggiungere le citazioni che ricordi e restare sempre aggiornato sulle ultime novità


REGISTRATI

ALTRI CONTENUTI PER QUESTO FILM:


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:



Ridi, Pagliaccio: i clown più spaventosi della storia del cinema


Rome Independent Cinema Festival: tutto in una notte


Venezia 76: Paolo Sorrentino presenta al Lido il suo Nuovo Papa


Troll: alle origini del cult del 1986

  • Lo script è stato originariamente chiamato Cagliostro, basato sul famoso profeta-ciarlatano francese che affermava di aver vissuto per diversi secoli. È diventato solo La mummia poco prima del rilascio al cinematografo.
  • Si è trattato del primo incarico da regista del direttore della fotografia tedesco Karl Freund, approdato negli Stati Uniti due anni prima.
  • Il film si svolge nel 1921 e nel 1932.
AGGIUNGI CURIOSITÀ

Warning: max(): When only one parameter is given, it must be an array in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 31

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 33
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo