LOGIN
cerca
Ricerca avanzata
Profilo
Messaggi

Logout
Film Serie TV
Per scrivere la tua recensione per questo film devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata

Copia e incolla questo codice sul tuo sito per mostrare un minibox di questo film

<script type="text/javascript" src="//www.silenzioinsala.com/embed/embed.js"> </script> <script type="text/javascript"> SiS(0, 4363); </script> ANTEPRIMA

Easy - Un viaggio facile facile

( Easy - Un viaggio facile facile )

locandina easy-un-viaggio-facile-facile
Easy - Un viaggio facile facile

Easy - Un viaggio facile facile

( Easy - Un viaggio facile facile )

.

Isidoro, detto Easy, ha 35 anni, molti chili di troppo e una bella depressione: vive con la madre e passa il tempo davanti alla Playstation. Giornate lente, immobili, spese ingozzandosi di psicofarmaci ... Leggi tutto e meditando (più o meno convintamente) il suicidio. Poi, però, qualcosa cambia: il fratello gli chiede di riportare a casa lo sfortunato operaio Taras, morto per un incidente sul lavoro, trasportando la sua bara fino in Ucraina.
Leggi la recensione Di' la tua

.

Voto Silenzio in Sala: 3.5/5
Voto utenti: 3.0/5
100
VOTA
il tuo voto
/5
chiudi
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.

Voto silenzio in sala



Voto utenti



preferito
Preferito
0
visto
Visto
1
lo vedrò
Lo vedranno
0
facebook twitter google plus

Uscita

Nazione Italia, Ucraina

Durata

Anno 2017

Distribuzione Tucker Film

Mostra tutto

7 video




GUARDA TRAILER

La recensione


recensione Easy - Un viaggio facile facile

Un protagonista goffo e impacciato, per una black comedy all'italiana

Easy, all'anagrafe Isidoro (Nicola Nocella), è un trentacinquenne che attraversa una seria fase depressiva. Ormai dipendente dai farmaci e dalla playstation, vive con la madre (Barbara Bouchet), che lo tratta come un bambino troppo cresciuto. Durante il compleanno del fratello Filo (Libero de Rienzo), a Easy viene affidato l'incarico di trasportare la bara di un operaio fino in Ucrania per raggiungere...

Crew


Cast


3 Curiosità


Curiosità#1 ll regista Andrea Magnani spiega così la povertà di dialoghi: «Nella sceneggiatura non ci sono molti...

4 Citazioni


Citazione#1 Non posso lavorare, sono diagnosticamente depresso.
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

Effettua il login

Username
Password


RegistratiPassword dimenticata
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo