LOGIN
cerca
Ricerca avanzata
Profilo
Messaggi

Logout
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

home video

Recensioni DVD Recensioni Blu Ray

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Per vedere il tuo commento pubblicato immediatamente effettua l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per scrivere la tua recensione per questo film devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per seguire questo utente devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata

Jusqu'à la garde Recensione


Jusqu'à la garde Recensione

Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Un'assistente chiama la giudice deputato per decidere sull'affidamento del piccolo Julien (Thomas Gioria), mentre i genitori la attendono per dare inizio all'udienza finale. Così si apre Jusqu'à la Garde, il film di Xavier Legrand che, insieme a Hannah di Andrea Pallaoro, chiude la selezione di film in concorso.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 3.0/5
Voto utenti: 3.0/5



Léa Drucker e Denis Ménochet interpretano i due genitori che si contendono la custodia del bambino. A onor del vero, le premesse del film lasciano poco spazio ai dubbi - pur legittimi - che il magistrato potrebbe avere: tra gli incartamenti a lei forniti spicca una testimonianza dello stesso Julien, che non sembra proprio voler avere a che fare con il padre, arrivando a definirlo con un generico “quello”. Ma, in attesa che la giudice decida, al papà spetta ancora un weekend su due con il figlio: e ha tutta l'intenzione di esercitare questo diritto.

Il film si sviluppa in modo piuttosto lineare: ad avvincere non è certo la volontà di scoprire chi abbia ragione, quanto piuttosto quella di capire come si evolverà il rapporto fra un padre frustrato e manesco e una famiglia che sta cercando di difendersi da lui come può; a volte, limitando le proprie azioni nel timore delle reazioni di lui. Per quanto entrambi gli interpreti adulti svolgano un ottimo lavoro nel rendere credibili i propri personaggi, è in particolare la qualità della recitazione del piccolo protagonista a convincere e rendere partecipi: Thomas Gioria è bravissimo nel trasmettere i sentimenti che Julien è costretto a provare; così come il difficile rapporto fra i genitori e fra lui e il padre, che lo pongono in uno stato di continuo stress emotivo e paura, per sé e per sua madre.

La regia di Xavier Legrand è efficace tanto nel raccontare la quotidianità di una situazione lontana dall'ideale, quanto nel costruire e mantenere alta la tensione dal momento in cui le cose, inevitabilmente, degenerano fino al punto di non ritorno. I drammi e le violenze familiari sono purtroppo all’ordine del giorno: raccontarli con la giusta sensibilità, come fa Jusqu'à la Garde, serve a tenere alta l’attenzione sul fenomeno e fare informazione.

I drammi e le violenze familiari sono purtroppo all’ordine del giorno: raccontarli con la giusta sensibilità, come fa Jusqu'à la Garde, serve a tenere alta l’attenzione sul fenomeno e fare informazione.

di Roberto Semprebene
Sei d'accordo con questa recensione?
No
10 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

Effettua il login

Username
Password


RegistratiPassword dimenticata
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo