Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus

Saw: Legacy Recensione


Saw: Legacy Recensione

Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Quella di Saw è una delle saghe di maggiore successo del genere thriller-horror: Jigsaw è diventato un personaggio di primo piano nell’immaginario collettivo, caratterizzandosi per la spietatezza dei suoi indovinelli, il gusto dell’orrido e una morale perversa quanto assoluta nel voler punire il male che le persone hanno commesso ma non vogliono ammettere, a volte neanche a loro stessi.

Saw: Legacy è l’ottavo capitolo della serie: John Kramer (Tobin Bell) dovrebbe ormai essere sepolto, ma una nuova serie di raccapriccianti omicidi mette il tutto in discussione. Jigsaw è davvero morto? Gli omicidi sono opera di un imitatore? A queste domande dovrà rispondere il detective Halloran (Callum Keith Rennie), con l’aiuto del detective Hunt (Clé Bennett) e dei medici legali Logan Nelson (Matt Passmore) e Eleanor Bonneville (Hannah Emily Anderson), mentre 5 nuove vittime rischiano la vita con gli indovinelli mortali del serial killer.

I fratelli Michael Spierig e Peter Spierig portano su schermo la sceneggiatura realizzata da Josh Stolberg e Pete Goldfinger nel tentativo di costruire un omaggio e al contempo un prosieguo alla fortunata saga inaugurata 13 anni fa con il capostipite realizzato da James Wan.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 3.0/5
Voto utenti: 4/5

Saw: Legacy non raggiunge le vette dei più illustri episodi precedenti, ma riesce a costruire un racconto abbastanza efficace nel riproporre il gore e la tensione tipici della serie, rievocando la figura di John Kramer e portando lo spettatore a sospettare un po’ di tutti, nell’attesa che l’aggrovigliata trama sia finalmente dipanata.

Non volendo anticipare nulla al lettore, ci limitiamo a dire che la scelta della trama riesce a non essere scontata e, sebbene alcuni personaggi abbiano una caratterizzazione perfettibile e certi passaggi risultino un po’ forzati, complessivamente il film riesce a intrattenere per la sua giusta durata (90 minuti) senza offendere i fan della serie e proponendo un’evoluzione pensata indubbiamente per prevedere ancora nuovi episodi. In termini di sangue e violenza, il film sicuramente merita il divieto ai minori di 18 anni ricevuto negli USA. Saw: Legacy si cala perfettamente nel solco dei suoi predecessori, proponendo mutilazioni, ferite di ogni natura, torture e minacce originali e spaventose, che faranno sicuramente la felicità degli appassionati del genere, costringendo altri a distogliere lo sguardo nei momenti più truculenti.

Saw: Legacy si cala perfettamente nel solco dei suoi predecessori, proponendo mutilazioni, ferite di ogni natura, torture e minacce originali e spaventose, che faranno sicuramente la felicità degli appassionati del genere, costringendo altri a distogliere lo sguardo nei momenti più truculenti.

di Roberto Semprebene
Sei d'accordo con questa recensione?
No
81 No
Condividi:
starstarstarstarstar

Io vorrei che qualcuno mi spiegasse questo sequel a mio avviso forzatissimo nella trama. Perchè andare a incasinare qualcosa che era perfettamente legato con gli altri 7 e scioglieva ogni dubbio in maniera coerente con SAW 3D?? perchèèè?!!?!? Non ho capito se Kramer è realmente vivo o lo hanno messo li solo per far capire che Logan è il suo successore ma non è fisicamente vivo?? data

Leggi tutto

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

goregabba@hotmail.it | 17:46 08/11/17

Io vorrei che qualcuno mi spiegasse questo sequel a mio avviso forzatissimo nella trama. Perchè andare a incasinare qualcosa che era perfettamente legato con gli altri 7 e scioglieva ogni dubbio in maniera coerente con SAW 3D?? perchèèè?!!?!? Non ho capito se Kramer è realmente vivo o lo hanno messo li solo per far capire che Logan è il suo successore ma non è fisicamente vivo?? dato il 3° capitolo non dovrebbe esserlo proprio..e inoltre, cronologicamente parlando quando sono avvenuti i fatti in questo Legacy?? o è solo un modo per iniziare un altro filotto di seguiti? Questo film Lo sto odiando per tutti i dubbi che mi sta mettendo, dormivo cosi bene :P

Segnala Rispondi

rob in risposta a goregabba@hotmail.it | 16:01 09/11/17

ATTENZIONE SPOILER: Kramer è morto, tutte le sequenze che vediamo con lui sono flashback. Logan riproduce degli omicidi commessi da Kramer in passato, in particolare nell'occasione in cui lui stesso fu vittima del killer. I due piani temporali si sovrappongono per creare quell'effetto di straniamento. Ovviamente sì, è uno stratagemma per aprire a nuovi seguiti con un nuovo Jigsaw. Sicuramente non ha lo stesso appeal del passato.

Segnala Rispondi

COMMENTA
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo