LOGIN
cerca
Ricerca avanzata
Profilo
Messaggi

Logout
Film Serie TV
facebook twitter google plus
Per vedere il tuo commento pubblicato immediatamente effettua l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per scrivere la tua recensione per questo film devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per seguire questo utente devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Presentato in anteprima al 22esimo Milano Film Festival, fuori concorso come evento speciale, e candidato all'Oscar per la sceneggiatura, 20th Century Woman è la storia di Dorothea (Annette Bening), donna forte e indipendente, che vive con il figlio Jamie (Lucas Jades Zumann), avuto da una precedente relazione. Abitano in una grande casa in piena fase di ristrutturazione insieme a due coinquilini: Abbie (Greta Gerwing), punk e femminista, e William (Billy Crudup), hippie ossessionato di cose rigorosamente naturali e fatte in casa.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 4.0/5
Voto utenti: 3.0/5

Nella casa s'intrufola anche Julie (Elle Fanning), amica d'infanzia di Jamie, della quale è segretamente innamorato. Sono queste le donne – e gli uomini – della vita di Jamie, che gli insegneranno a stare a questo mondo.

Tre donne, tre età diverse, tre concezioni della femminilità e dell'essere donna nel 1979. Le donne della vita di Jamie sono tutte forti e indipendenti e lo aiuteranno a crescere in una delle fasi più difficili dell'essere umano: l'adolescenza, quel momento in cui non si è più bambini ma non si sa come diventare adulti. Ma non solo: 20th Century Woman è anche il racconto di una madre e di un figlio, del cambiamento che sta alla base della giovinezza. Un film di formazione, a cavallo tra gli anni '70 e '80, che delinea l’inizio di un cambiamento sociologico molto forte che si otterrà solo negli anni '80.

Mike Mills ci porta all'interno di un mondo affascinante e profondo, dove varie storie si intrecciano in questa grande casa. I personaggi sono tutti trattati in modo magistrale: hanno una vita e un passato profondo e complicato, di cui veniamo man mano a conoscenza.

Tre donne, tre età diverse, tre concezioni della femminilità e dell'essere donna nel 1979.

Personaggi interessantissimi e interpretati egregiamente. Una sceneggiatura a molteplici strati, ognuno dei quali trattato fino all'osso, rende giustizia al contesto complicato in cui i protagonisti vivono. Un bellissimo percorso, quello che ci fa fare il regista, attraverso queste vite così vere e palpabili. Donne intraprendenti e emancipate, decise ma allo stesso tempo fragili e insicure.

Anche la musica è protagonista assoluta del film: ci fa percepire il cambiamento, il gap generazionale in atto; ascoltata attraverso un vecchio giradischi, ad alto volume per sfogare la rabbia, in un jukebox o dal vivo in un club underground, dai Buzzcocks ai Talking Heads, dai Sex Pistols ai Black Flag: è il cambiamento che avanza.

di Samantha Ruboni
Sei d'accordo con questa recensione?
No
20 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

Effettua il login

Username
Password


RegistratiPassword dimenticata
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo