LOGIN
cerca
Ricerca avanzata
Profilo
Messaggi

Logout
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

home video

Recensioni DVD Recensioni Blu Ray

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Per vedere il tuo commento pubblicato immediatamente effettua l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per scrivere la tua recensione per questo film devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per seguire questo utente devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata

The Endless Recensione


The Endless Recensione

Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Presentato in anteprima italiana, fuori concorso come evento speciale al Milano Film Festival, dai simpaticissimi registi e interpreti Justin Benson e Aaron Moorhead, The Endless può essere etichettato come horror, ma che in realtà è molto di più. Questo low budget è una sorta di viaggio surreale, che mixa I segreti di Twin Peaks con Ai confini della realtà , serie cult a cui i registi si rifanno apertamente.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 3.5/5
Voto utenti: 3.0/5

Justin e Aaron, che mantengono i loro nomi anche nella finzione, sono due fratelli scappati da una setta, scampati a un suicidio di massa. Cresciuti all'interno del campo, non sono più in grado di destreggiarsi nella vita quotidiana. Dopo il ritrovamento di una strana videocassetta, che riporta il messaggio di una compagna di campo ancora in vita, Aaron e Justin decidono di tornare. Si troveranno ad affrontare una realtà molto diversa tra loop temporali e strane creature aliene.

Presentato anche al Tribeca Film Festival, The Endless vuole essere un omaggio alle pellicole vintage dedicate al paranormale, di nuovo in voga anche grazie a serie tv come Stranger Things o The OA. Le citazioni si sprecano, ma il punto forte del film è la sua originalità. La trama non è mai noiosa e, nonostante salti temporali e svariate assurdità, riesce a mantenere il filo conduttore fino al finale. Rieccheggiano presenze e strani avvenimenti accadono: tra sbalzi temporali, enormi alieni invisibili, riti e strani incontri, The Endless vi terrà sicuramente attaccati allo schermo.

Sicuramente un ottimo progetto, che non scade mai nella nostalgia e nella banalità, e che speriamo sia il punto di partenza per altri film interessanti.

E fino alla fine non potrete fare a meno di chiedervi cosa stia succedendo. Justin Benson e Aaron Moorhead realizzano un ottimo lavoro, come autori e come interpreti. Anche la direzione è sicura, specie se si pensa a una opera prima. Sicuramente un ottimo progetto, che non scade mai nella nostalgia e nella banalità, e che speriamo sia il punto di partenza per altri film interessanti.

di Samantha Ruboni
Sei d'accordo con questa recensione?
No
40 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

Effettua il login

Username
Password


RegistratiPassword dimenticata
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo