Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali

AGGIUNGI UNA CITAZIONE PER QUESTO FILM

(dovrà prima essere verificata dallo staff di Silenzio In Sala)


Invia

AGGIUNGI UNA CURIOSITÀ PER QUESTO FILM

(dovrà prima essere verificata dallo staff di Silenzio In Sala)


Invia
Per aggiungere una curiosità o una citazione devi prima effettuare l'accesso

Username
Password


RegistratiPassword dimenticata

The Post Citazioni e curiosità


The Post Citazioni e curiosità

Citazioni
Curiosità
  • Posso farti una domanda ipotetica? - Non mi piacciono le domande ipotetiche. - Allora non ti piacerà neanche quella vera.
  • Sono i documenti più riservati sulla guerra!
  • Quanto hanno mentito?
  • Li preoccupa che ci sia una donna a capo del giornale. Che non possa avere fermezza.
  • Secondo te qui cosa facciamo di mestiere?
  • Deve essere merce preziosa... - Solo segreti governativi.
  • Potremmo finire tutti in galera.

Registrandoti a Silenzio in Sala potrai aggiungere le citazioni che ricordi e restare sempre aggiornato sulle ultime novità


REGISTRATI

ALTRI CONTENUTI PER QUESTO FILM:


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:



Festa del Cinema di Roma 2018: cosa aspettarci da quest’edizione


Stefano Sollima: «Ecco come ho conquistato l’America»


Titanic: perché dopo 20 anni James Cameron è ancora il re del mondo


Stefano Sollima: come rinasce il cinema di genere

  • Il film racconta le reali vicende dietro la pubblicazione dei Pentagon Papers, documenti top secret del dipartimento della Difesa degli Stati Uniti d'America, prima sul The New York Times e poi sul The Washington Post nel 1971.
  • Meryl Streep e Tom Hanks recitano insieme per la prima volta.
  • Si tratta della 28esima collaborazione tra Steven Spielberg e il compositore John Williams.
  • Il film è stato designato Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani SNCCI con la seguente motivazione: «Steven Spielberg torna a ragionare sulle basi portanti del sistema statunitense, svelandone le falle e indicando le vie per una possibile reazione. Il confronto tra potere politico e potere mediatico volge lo sguardo agli anni Settanta per parlare anche dell'oggi, e lo fa attraverso uno stile classico e rigoroso, che utilizza l'ars retorica come etica della verità».
  • Per Meryl Streep The Post segna la 21esima candidatura agli Oscar: si tratta di un record assoluto per un'attrice o attore nella storia dell'Academy.
AGGIUNGI CURIOSITÀ
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo