LOGIN
cerca
Ricerca avanzata
Profilo
Messaggi

Logout
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

home video

Recensioni DVD Recensioni Blu Ray

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Per vedere il tuo commento pubblicato immediatamente effettua l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per scrivere la tua recensione per questo film devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per seguire questo utente devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Sofia, Bulgaria. Un imprenditore, che per vivere fa il tassista, scopre da un banchiere che per mantenere la sua licenza dovrà pagare una tangente.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 3.0/5
Voto utenti: 3.0/5

Avendo un forte senso della giustizia, va dalle autorità competenti per denunciare la tentata estorsione, ma la commissione che valuta la sua segnalazione è anch’essa collusa. A quel punto, non sapendo più cosa fare, preso dalla disperazione, l’uomo uccide il banchiere per poi suicidarsi. La notizia fa il giro di tv, radio e giornali; lo stato di disperazione serpeggia per le strade cittadine. Intanto, cinque tassisti, cinque storie, si intrecciano nella notte in cerca di nuove prospettive di vita.

Directions - Tutto in una notte a Sofia di Stephan Komandarev è un road movie che gioca con il tempo: nell’arco di una notte dà vita allo spaccato della società bulgara più tetra. Un viaggio nell’oscurità cittadina tra tangenti, ricatti, doppi giochi e nefandezze di ogni tipo. Ciò che conta è risalire dal guano, non nuotare nel fango della quotidianità, emergere in mezzo alle macerie. Il taxi non è altro che la metafora di un ipotetico traghetto, che conduce nei meandri più impensabili; un contenitore di vizi e segreti inconfessabili.

Un coro di attori efficaci restituisce con sensibilità la varietà delle situazioni e la complessità dei sentimenti.

Il rapporto che si instaura fra cliente e tassista è al limite fra cinismo e complicità. In questo eterno gioco fra coscienza e autocoscienza, in cui i silenzi assumono un valore ben preciso, la verità si cela fra le fessure del non detto.

Il dolore in quest’opera la fa da padrone. Tra redenzione e cattiverie, si cerca di trovare una rinascita che assomiglia sempre più all’utopia. L’inerzia muove la speranza, l’unico motore che spinge ogni personaggio ad andare avanti.

Il dramma prosegue proprio perché nessuna delle storie proposte, nessuno dei personaggi, presta il fianco in maniera definitiva alla sconfitta. Il sangue dei vinti non giova a nessuno, quindi assistiamo solamente a una reiterata configurazione di meccanismi sociali che dimostrano quanto ci si possa adattare persino alle nefandezze, se in ballo c’è la vita. Nel frattempo, la rabbia cova insieme ai rimpianti. Ed è proprio questo aspetto che rende Directions - Tutto in una notte a Sofia accattivante e coinvolgente: il fascino di chi non ha più nulla da perdere incolla lo spettatore allo schermo, animato dalla curiosità di vedere fino a che punto ogni personalità macabra è disposta a spingersi per far valere la propria posizione. La notte viene illuminata dai lampi alternati che si susseguono al pari dei sensi di colpa che finiscono per perdersi nell’oblio. Mentre un coro di attori efficaci restituisce con sensibilità la varietà delle situazioni e la complessità dei sentimenti.

di Andrea Desideri
Sei d'accordo con questa recensione?
No
20 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

Effettua il login

Username
Password


RegistratiPassword dimenticata
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo