Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Per vedere il tuo commento pubblicato immediatamente effettua l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per scrivere la tua recensione per questo film devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per seguire questo utente devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Alec (Oliver Jackson-Cohen), ingegnere meccanico inglese, ha una vita piena di incertezze e insicurezze. Decide quindi di rischiare la sorte quando un lontano parente gli comunica una grossa eredità, a patto che trascorra un anno in un paesino sperduto del Canada, luogo di origine dei loro antenati.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 3.0/5
Voto utenti: 4.4/5

Non appena arrivato succederanno cose inspiegabili che lo porteranno a capire la sua vera natura e il suo scopo: scoprirà persone incredibili come Cecilia (Camilla Luddington) e Abigail (Kaitlyn Bernard).

Diretto da Paco Arango, il film ha lo scopo di promuovere i progetti Dynamo Camp, primi camp di terapia ricreativa in Italia, per accogliere in modo gratuito bambini e ragazzi affetti da patologie gravi e croniche. Lo stesso regista è membro del board Serious Fun Chrildern's Network, fondato da Paul Newman, a cui il film viene dedicato. La pellicola può esser utilizzata da tutti i camp del network per raccogliere fondi a sostegno della propria missione. In Italia il film è disponibile sulla piattaforma Movieday.it fino a marzo 2018.

La trama racconta il volontariato in questi campi. Alec, apatico trentenne, affronta una nuova sfida: abbandonare tutto per provare a vivere in un paesino semplice e sperduto, dove riscoprirà la gioia delle piccole cose. Quello che Alec riceve è un dono, che trasmette attraverso il proprio lavoro agli abitanti del paesino, che si affidano a lui per rimedi e cure. Per Alec sarà uno shock scoprire di esser un guaritore dover scegliere se seguire questa nuova strada o tornare a essere quello di un tempo.

Una bella commedia adatta alle famiglie, con vari livelli di lettura e qualche sincera risata.

A parte la metafora e il bel fine della pellicola, Quello che veramente importa è una bella commedia adatta alle famiglie, con vari livelli di lettura e qualche sincera risata. Le tematiche sono semplici e ben trattate. Un mix di magia, divertimento e ironia rende il film molto più di una pellicola dedicata a un progetto importante. Il film ha avuto un enorme successo in America Latina e in Spagna, sbancando il botteghino con grande sorpresa.

di Samantha Ruboni
Sei d'accordo con questa recensione?
No
20 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo