Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Per vedere il tuo commento pubblicato immediatamente effettua l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per scrivere la tua recensione per questo film devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per seguire questo utente devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata

Arizona Junior Recensione


Arizona Junior Recensione

Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Una giovane coppia di svitati rapisce uno dei cinque figli di Nathan Arizona, magnate dell'economia USA, rivendicando il loro diritto, seppur in maniera trasgressiva, di avere un figlio. La mescolanza dei generi è sempre stata, sin dagli inizi della loro carriera, uno dei punti forza dell'attività cinematografica dei Coen, in questo film più degli altri.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 3.5/5
Voto utenti: 3/5

La perfetta mistura di commedia, melodramma, grottesco, humour nero, ne fanno uno dei più ammirevoli esempi dello stile narrativo e visivo dei famosi registi.

Nel raccontare una storia spinta ai limiti dell'eccesso, i Coen tessono una tela composta da innumerevoli variazioni, deviazioni, situazioni paradossali; si nota così che, come in tutte le arti, la sperimentazione e il coraggio di intraprendere più metodi stilistici permettono di fuoriuscire da una staticità collaudata e superare le barriere poste dall'egemonia cinematografica comune. Niente è decisivo nel film: né la qualità visiva, né la sceneggiatura (seppur magistralmente organizzata), né gli interpreti (uno stralunato Nicolas Cage e una vispa Holly Hunter); ogni cosa acquista energia se collegata saldamente alle altre. Si assiste così ad una divertente sfilata di generi e sottogeneri che danno la sensazione di una “mitologica giostra del cinema” costruita sulle fondamenta di una graffiante, caustica e sarcastica visione dell'umanità.
Ricco di battute, colpi di scena, situazioni divertenti, il film si svolge all'interno di una strabiliante atmosfera a metà strada tra Kafka e Monty Python, sorvegliato dall'angelo custode dell'ironia e improntato sul versante parodistico, le cui forme sono costantemente accentuate. È anche, se si vuole, un ottimo esempio di “collage cinematografico”, una bizzarra e stravagante metafora dell'America e dei suoi “perdenti”, ma raccontata con una dignità e un affetto di rara intensità. Gli intermezzi umoristici e le ciniche riflessioni sulla società USA conducono ad un'attenta e acuta analisi del cosiddetto “american way of life”.

Niente è decisivo nel film: né la qualità visiva, né la sceneggiatura (seppur magistralmente organizzata), né gli interpreti (uno stralunato [Nicolas Cage] e una vispa [Holly Hunter]); ogni cosa acquista energia se collegata saldamente alle altre

di Danilo Cristaldi
Sei d'accordo con questa recensione?
No
00 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo