LOGIN
cerca
Ricerca avanzata
Profilo
Messaggi

Logout
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

home video

Recensioni DVD Recensioni Blu Ray

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Per vedere il tuo commento pubblicato immediatamente effettua l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per scrivere la tua recensione per questo film devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per seguire questo utente devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata

The Silent Man Recensione


The Silent Man Recensione

Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

“Gola Profonda” è il nome dato dai giornali all’informatore che contribuì in modo determinante all’esplosione mediatica dello scandalo del Watergate, minando il consenso del Presidente Nixon e costringendolo da ultimo a rassegnare le dimissioni. Dietro questo nome si è nascosto fino agli anni 2000 l’ex vice-direttore dell’FBI, Mark Felt, interpretato da Liam Neeson nel film The Silent Man, diretto da Peter Landesman.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 2.5/5
Voto utenti: 3/5

Pochi episodi nella storia americana hanno la rilevanza dell’inchiesta condotta dai giornalisti Bob Woodward e Carl Bernstein, che portò all’impeachment del presidente succeduto a Kennedy e Johnson. Pochi personaggi sono rimasti così invisi all’opinione pubblica come Nixon e pochi altri informatori hanno saputo ritagliarsi un ruolo così determinante in un’indagine giornalistica o anche investigativa. Il materiale sul quale si basa il film è dunque di grande prestigio e potenzialmente foriero di un ottimo prodotto di approfondimento. Eppure The Silent Man non rispetta le aspettative.

Nel film di Peter Landesman manca praticamente ogni elemento che avrebbe contribuito a ottenere un buon risultato in termini cinematografici. Fin dal primo momento, il taglio delle immagini, come la fotografia che le contraddistingue, dà l’impressione di un film vecchio. E con il procedere della storia il ritmo non migliora, per via di un montaggio che non riesce a costruire tensione, non sostiene la trama e non alimenta la curiosità. Non intervengono a favore del film neanche la recitazione degli attori, compreso un Liam Neeson troppo truccato e poco convinto; né la musica, che sottolinea con eccessiva enfasi i passaggi cruciali e si perde in quelli meno determinanti.
Dal punto di vista della trama, la scelta di Peter Landesman è quella di raccontare Felt, un "ruolo" e un uomo: questo doppio binario alterna alla ricostruzione della verità sul caso Watergate, la disperata ricerca dell’amata figlia, legatasi apparentemente a un gruppo sovversivo.

Sono decisamente altri i film che hanno saputo raccontare il Watergate in modo più avvincente.

Sebbene queste due anime rappresentino effettivamente il personaggio di Mark Felt, sullo schermo i due momenti sembrano slegati, non si amalgamano e delineano un Giano Bifronte che non emoziona nemmeno sul piano umano. Infine, è un grande peccato che la sceneggiatura non riesca a dare respiro ai giochi di potere, ai sotterfugi, agli intrighi che la vicenda Watergate porta con sé: sono decisamente altri i film che hanno saputo raccontarla in modo più avvincente.

di Roberto Semprebene
Sei d'accordo con questa recensione?
No
00 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

Effettua il login

Username
Password


RegistratiPassword dimenticata
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo