Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Per vedere il tuo commento pubblicato immediatamente effettua l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per scrivere la tua recensione per questo film devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per seguire questo utente devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Il pluripremiato regista tedesco Christian Petzold proviene dalla cosiddetta scuola di Berlino, che pone in primo piano tematiche realistiche e politiche: nei suoi ultimi film i protagonisti sono posti fra la vita e la morte da coincidenze e situazioni lavorative; l'identità, sfuggente e indefinita dei suoi personaggi è una tematica altrettanto ricorrente. La donna dello scrittore, il suo ultimo lavoro, non fa eccezione.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 3.5/5
Voto utenti: 3/5

Come nel romanzo dal quale il film è tratto, siamo nel 1944, nel sud della Francia. Il protagonista è Georg (Franz Rogowski), un rifugiato tedesco che fugge nella città di Marsiglia poco prima dell'arrivo delle truppe della Germania. Georg è disperato, ha poco e nulla con sé, tranne una borsa contenente i documenti di uno scrittore di nome Weidel, suicidatosi da poco per il terrore delle persecuzioni. Utilizzerà questi documenti, fra i quali ci sono un manoscritto e alcune lettere, per assumere l'identità dello scrittore morto e cercare di salvarsi la vita. Grazie al lasciapassare dell'ambasciata messicana contenuto nella borsa, otterrà un passaggio in nave, allacciando relazioni brevi e fugaci con altri rifugiati. Tra di essi c'è Driss, figlio di un altro rifugiato ucciso in un tentativo di fuga. L'incontro con la bella e misteriosa Marie (Paula Beer) cambierà il suo destino, e ne scaturirà una storia d'amore impossibile e malinconica.

La donna dello scrittore è un melodramma nel quale i protagonisti, smarriti, in transito continuo, si muovono come fantasmi in un labirinto.

Un melodramma nel quale i protagonisti, smarriti, in transito continuo, si muovono come fantasmi in un labirinto.

La voce narrante del film ribadisce e sottolinea la sua matrice letteraria e la scelta di non fare ricostruzioni storiche, ma prediligere l'ambientazione nel presente, rende il messaggio umano e politico più potente. Due epoche diverse convivono allo stesso tempo e si sovrappongono, in un viaggio fra diverse realtà che ricorda un po' un film precedente di Petzold La scelta di Barbara, nel quale la protagonista era in procinto di passare nella Germania dell'Ovest nel 1980. Il passaggio fra luoghi diversi era al centro anche del film Il Segreto del Suo Volto, nel quale una donna reduce dai campi di concentramento tornava sfigurata in volto, come accadeva alla Germania post conflitto, incapace di riconoscersi. La donna dello scrittore ha partecipato in Concorso all'ultimo Festival di Berlino 2018.

di Emanuela Di Matteo
Sei d'accordo con questa recensione?
No
10 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA

Warning: max(): When only one parameter is given, it must be an array in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 31

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 33
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo