Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali

Copia e incolla questo codice sul tuo sito per mostrare un minibox di questo film

<script type="text/javascript" src="//www.silenzioinsala.com/embed/embed.js"> </script> <script type="text/javascript"> SiS(0, 5079); </script> ANTEPRIMA

La donna dello scrittore

( Transit )

locandina la-donna-dello-scrittore
La donna dello scrittore

La donna dello scrittore

( Transit )

.

Le truppe tedesche sono alle porte di Parigi. Georg, un rifugiato tedesco fugge a Marsiglia appena in tempo. Il suo bagaglio contiene i documenti di uno scrittore di nome Weidel, che si è tolto la vita ... Leggi tutto per paura delle persecuzioni. Questi documenti comprendono un manoscritto, alcune lettere e l’assicurazione dell’ambasciata messicana per un visto. Per poter ottenere uno dei pochi passaggi disponibili in nave George assume l’identità di Weidel e memorizza tutte le informazioni contenute nei documenti.
Leggi la recensione Di' la tua

.

Voto Silenzio in Sala: 3.5/5
Voto utenti: 3.0/5
100
VOTA
il tuo voto
/5
chiudi
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.

Voto silenzio in sala



Voto utenti



preferito
Preferito
0
visto
Visto
0
lo vedrò
Lo vedranno
0
facebook twitter google plus

Uscita

Nazione Germania, Francia

Durata

Anno 2018

Genere Drammatico

Distribuzione Academy Two

Mostra tutto

La recensione


recensione La donna dello scrittore

Un melodramma nel quale i protagonisti si muovono come fantasmi

Il pluripremiato regista tedesco Christian Petzold proviene dalla cosiddetta scuola di Berlino, che pone in primo piano tematiche realistiche e politiche: nei suoi ultimi film i protagonisti sono posti fra la vita e la morte da coincidenze e situazioni lavorative; l'identità, sfuggente e indefinita dei suoi personaggi è una tematica altrettanto ricorrente. La donna dello scrittore, il suo ultimo...

Crew


3 Curiosità


Curiosità#1 Il film è tratto dal romanzo di Anna Seghers, scritto a Marsiglia nel 1942.

3 Citazioni


Citazione#1 Sedeva con la schiena rivolta alla porta. Ogni volta che si apriva lui era scosso da un sussulto.
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo