Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Per vedere il tuo commento pubblicato immediatamente effettua l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per scrivere la tua recensione per questo film devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per seguire questo utente devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata

Green Book Recensione


Green Book Recensione

Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

New York, 1962. Tony Lip, buttafuori americano, deve trovare in fretta un nuovo lavoro per mantenere la sua famiglia.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 3.5/5
Voto utenti: 3/5

Uno dei migliori club in circolazione ha chiuso e lui si ritrova senza occupazione né certezze, quindi accetta di lavorare per il pianista afroamericano Don Shirley accompagnandolo in tour negli Stati Uniti. Quello che sembra essere un sodalizio puramente lavorativo, si trasformerà in una forte amicizia dai mille risvolti.

Nick Vallelonga, sceneggiatore e produttore di Green Book, porta al cinema una storia tratta dal proprio vissuto. La vicenda riguarda il viaggio che suo padre ha compiuto con Don Shirley: una storia fatta di musica, arte, ma anche di odio razziale, povertà e delinquenza. Vallelonga ripesca dal proprio bagaglio di ricordi e scrive una storia di speranza; la stessa che ritrova il protagonista, Lip, quando incontra Shirley. Quest’ultimo gli offre un nuovo lavoro, ma anche altrettanti stimoli. Qualcosa in cui credere nei momenti più bui. E con queste premesse, prende corpo una storia fatta di amicizia ed empatia, ma anche di scontri e drammi personali.

Nick Vallelonga, sceneggiatore e produttore di Green Book, porta al cinema una storia tratta dal proprio vissuto.

Green Book racconta alcuni dei quartieri più malfamati d’America che, però, hanno dato una casa a diamanti rari come Frank Sinatra, Tony Bennett e Bobby Darin: questi artisti hanno calcato i palchi delle periferie fino ad arrivare al Copacabana, locale in cui Lip ha lavorato per dodici lunghi anni.

Alla regia c’è Peter Farrelly, che insieme a suo fratello Bobby ha scritto, diretto e prodotto una dozzina di film di successo. Insieme avevano creato un genere comico tutto loro: una serie di commedie incredibilmente divertenti, tra cui Tutti pazzi per Mary, Lo spaccacuori, Amore a prima svista. Per uno dei Farrelly, dunque, Green Book rappresenta un punto di svolta: dalla comfort zone della commedia al dramma d’epoca.

«Questa storia mi riporta, in realtà, a ciò che ho sempre voluto fare. Nel corso degli anni, quando le persone mi chiedevano se fossi pronto per un film drammatico, la mia risposta è sempre stata: sì, al momento giusto. Quel momento, oggi, è arrivato»: così ha dichiarato l'autore. Ecco perché, forse, è riuscito a toccare le corde giuste.

di Andrea Desideri
Sei d'accordo con questa recensione?
No
10 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo