Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Per vedere il tuo commento pubblicato immediatamente effettua l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per scrivere la tua recensione per questo film devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per seguire questo utente devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Sensibile alle catastrofi ecologiche e alle storture del mondo, desiderosa di portare il suo contributo per migliorare le cose: la stilista Vivienne Westwood viene dipinta come una donna che ha molto da dire nel docufilm Westwood: Punk, Icona, Attivista, della regista Lorna Tucker. La Tucker, che ha firmato Amà (2018), idocumentario fortemente voluto sulle donne native americane, è scappata di casa a 15 anni, incontrando tossicodipendenza e vita di strada, fino a quando un agente non l'ha notata e avviata alla riabilitazione e alla carriera da top model.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 3.0/5
Voto utenti: 3/5

All'inizio nessuno voleva finanziare i suoi film ed aiutarla, proprio come accaduto a Vivienne Westwood agli esordi: partita da zero, senza raccomandazioni, talvolta derisa dai professionisti. Lorna Tucker identifica quindi molto del proprio vissuto in quello della creativa inglese. Ma la stilista come è diventata un'icona punk del rock e una delle figure più influenti della storia contemporanea?

La carriera di Vivienne Westwood parte da lontano. Fin da bambina creava vestiti e scarpe e da ragazza; ha dato vita al movimento punk con l’ex partner e il manager dei Sex Pistols, Malcolm McLaren. Vivienne Westwood ha ricreato la moda, con lo spirito anticonformista e ribelle che le è proprio, senza arrendersi di fronte alle difficoltà e gestendo la sua azienda in modo autonomo e indipendente. Tanto è vero che, pur sedendo accanto a maison famose come Dior e Gucci, la Westwood è oggi l'unica a possedere direttamente il suo impero, non avendone mai ceduto diritti e parti a nessun altro. Considerata da alcuni un'eccentrica, ha attualmente un compagno molto più giovane, che è a sua volta modello e stilista di talento, di cui si fida totalmente.

Il documentario di Lorna Tucker, composto da interviste ai personaggi principali della vita della stilista, affascina ma non appassiona. Forse perchè troppo apologetico.

I figli della Westwood parlano della madre con ammirazione e affetto.

Il documentario di Lorna Tucker, composto da interviste ai personaggi principali della vita della stilista, affascina ma non appassiona. Forse perchè troppo apologetico. Di certo, però, fa nascere un inerrogativo: quanto deve essere stato difficile per una donna, in una società sostanzialmente maschilista, arrivare ai vertici come ha fatto la Westwood? Che non ha paura di essere sexy e punk, oggi più di prima, a 77 anni. I suoi segreti, da quanto emerge dal film, sono la forte volontà di riuscire e l'indipendenza di pensiero; ma anche la serietà, la dedizione – la si vede arrabbiarsi, fare e disfare poco prima di una sfilata – e una volontà etica, una reale attenzione ai problemi che la circondano.

Il che ci fa capire come l'età reale di una persona sia data principalmente dalla sua capacità di appassionarsi e lottare per ciò in cui crede, e credere ancora, andare oltre, seguendo la propria personale visione.

di Emanuela Di Matteo
Sei d'accordo con questa recensione?
No
00 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo