Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Per vedere il tuo commento pubblicato immediatamente effettua l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per scrivere la tua recensione per questo film devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per seguire questo utente devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Tim (Jadie Smith) è un ragazzo di 21 anni che scopre che il padre detective, Harry Goodman, è misteriosamente scomparso. Si reca quindi nella capitale, Ryme City, per scoprire cosa sia successo al genitore.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 3.0/5
Voto utenti: 3/5

Cresciuto dalla nonna, Tim si reca per la prima volta nella città dove gli uomini vivono in armonia con i Pokemon. Cercando di scoprire cosa è veramente successo al padre, s'imbatte in un Pikachu (Ryan Reynolds): ma, diversamente dagli altri esseri umani, Tim riesce a capire ciò che il pokemon dice. L'improbabile duo comincerà quindi a investigare per scoprire la verità. Primo live action dedicato ai celebri Pokèmon, protagonisti della serie nata nel 1996, Pokèmon Detective Pikachu è tratto dall'omonimo videogioco: è la storia di un Pikachu parlante, dipendente da caffeina in caso di violenta amnesia. Il Pokèmon diviene il partner investigativo di Tim, nella città di Ryme City - sorta di mix tra New York, Londra e Tokio - dove uomini e Pokèmon vivono una pacifica convivenza, senza allenatori né combattimenti. Ma evidentemente non tutti la pensano come il sindaco e fondatore della città Howard Clifford (Bill Nighy). Ci sono quindi combattimenti clandestini tra Pokèmon e addirittura esperimenti in una base segreta.

La trama di base, un noir dotato di grande ironia, rende il film godibile anche a chi non ha mai visto un episodio dei Pokèmon in vita sua.

Sulla loro strada, Tim e Pikachu, troveranno la giovane reporter Lucy Stevens (Kathryn Newton): anche lei sta indagando sulla misteriosa scomparsa del detective e su una strana sostanza chiamata gas R. Insieme al suo Psyduck si unirà a Tim e a Pikachu per scoprire la verità.

Rob Letterman ci porta in un mondo dove i Pokèmon sono realtà. E ci riesce. Riprende ciò che sono i videogiochi di base e li colloca in un mondo reale, donando loro una ragione d'essere.

Il passaggio dalle due alle tre dimensioni trasforma i Pokèmon da cartoni animati a figure dotate di massa e peso, come se fossero in carne e ossa. La resa finale del film è molto convincente. Soprattutto Pikachu, con la sua pelliccia morbida, fa venire voglia di coccolarlo. Ma, nonostante la sua dolcezza, il protagonista nasconde un bel caratterino, che Ryan Reynolds è riuscito a caratterizzare con il suo stile e umorismo irriverente, fino a influenzarne l'atteggiamento e il carattere.

La grande idea dei sceneggiatori è stata quella di entrare in nella testa di un Pikachu. In molti sapranno che nel mondo dei Pokèmon, le creature che lo abitano non sono in grado di comunicare con gli umani. Così come i nostri animali nel mondo reale, fanno strani versi, che per lo più sono la ripetizione del nome della loro specie. Invece in Pokèmon Detective Pikachu per la prima volta capiamo ciò che il Pikachu ci vuole dire, e di certo non è ciò che ci potremmo aspettare dal suo musetto giallo. Irriverente, saggio e un po' scorbutico, è lui la vera star del film, tanto che le sue controparti in carne ed ossa divengono delle spalle al confronto. Pokèmon Detective Pikachu può essere apprezzato dai fan, che si divertiranno a scoprire i vari easteregg e le citazioni nascoste, tratte dalle serie a cartoni; allo stesso modo il film si apre anche a un pubblico più ampio, che per la prima volta si affaccia su questo magico mondo. La trama di base, un noir dotato di grande ironia, rende il film godibile anche a chi non ha mai visto un episodio dei Pokèmon in vita sua.

di Samantha Ruboni
Sei d'accordo con questa recensione?
No
20 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo