Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Ben (Jonathan Cohen) e Marion (Camille Chamoux), dopo aver chattato su Tinder, si incontrano: chiacchierano, ridono, si piacciono e decidono di partire per le vacanze insieme. Accantonando i loro precedenti programmi, si incontreranno a metà strada, geograficamente parlando: in Bulgaria.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 3.0/5
Voto utenti: 3/5

Parenti e amici cercano di dissuaderli. Non si conoscono per niente, potrebbero essere incompatibili. Ed il bello della frizzante commedia del francese Patrick Cassir, alla sua opera prima, è che i due protagonisti lo sono per davvero, incompatibili. Ben è prudente, prevedibile, ama le comodità. Camille è avventurosa e intraprendente. La prima vacanza non si scorda mai mette insieme una serie di situazioni esilaranti e grottesche che chiunque abbia avuto qualche esperienza di vita di coppia conosce bene: letti comodi o ostelli hippy; andare alla toilette silenziosamente per non fare figuracce; cibo locale o buffet nel grande hotel; piscine affollate oppure acque deserte?

La commedia di Patrick Cassir fotografa un modo ormai consolidato di conoscersi e ironizza sulle diversità, ponendo i due amanti in un terra di mezzo, una terra di nessuno, che è la poco turistica Bulgaria ma che in realtà rappresenta la sconosciuta landa dei sentimenti. Proprio lì i due ragazzi si devono incontrare, a metà strada tra i gusti di uno e le abitudini dell'altro, accettando quel che non piace e scoprendo altre cose che pensavano non piacessero e invece...

Se l'amore è un viaggio, e come tale sempre imprevisto e avventuroso, si viaggia solo per il piacere più banale o anche per scoprire e imparare a superare limiti e paure?

Metafora sull'amore, che è conoscenza dell'altro ma anche scoperta profonda di se stessi, La prima vacanza non si scorda mai è una commedia che fa ridere e riflettere sui sentimenti. Se l'amore è un viaggio, e come tale sempre imprevisto e avventuroso, si viaggia solo per il piacere più banale o anche per scoprire e imparare a superare limiti e paure?

I nostri Ben e Marion riusciranno a restare insieme nonostante tutto, o forse no. L'attrice Camille Chamoux, che interpreta la protagonista Marion, ha collaborato alla sceneggiatura insieme al regista, della quale è partner anche nella vita. E nel film questo doppio punto di vista, maschile e femminile, sembra determinante per definire l'equilibrio della storia.

Il bilancio è più che positivo, pur con qualche punta di malinconia quando il destino delle coppie sembra essere l'ineluttabile litigio o quando il film prende la piega del prevedibile.

di Emanuela Di Matteo
Sei d'accordo con questa recensione?
No
00 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo