Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus
Per vedere il tuo commento pubblicato immediatamente effettua l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per scrivere la tua recensione per questo film devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per seguire questo utente devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata

Le verità Recensione


Le verità Recensione

Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Le verità di Hirokazu Koreeda apre la 76ma Mostra del Cinema di Venezia, portando in scena una straordinaria Catherine Deneuve supportata da un cast di tutto rispetto, che annovera fra gli altri Juliette Binoche e Ethan Hawke. Lumir (Binoche), con il marito Hank (Hawke) e la figlia Charlotte, arrivano a Parigi nella lussuosa casa di Fabienne (Deneuve), madre di Lumir e affermata attrice, vera e propria diva del cinema con un'autobiografia in prossima uscita e un ruolo secondario a supporto di una giovane attrice in grande crescita (Manon Clavel).

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 3.5/5
Voto utenti: 3/5

Il rapporto fra la diva madre e la figlia, diventata sceneggiatrice a Hollywood, non è mai stato facile: all'essere una buona madre e una buona compagna, Fabienne ha sempre preferito essere una grande interprete, capace di portare in scena e donare ai suoi personaggi la forza di emozioni che non ha mai ritenuto di dover esprimere nella vita privata. La necessità che Lumir assista Fabienne sul set dell'ultimo film, a causa dell'abbandono da parte dell'assistente di una vita, porterà madre e figlia ad affrontare le proprie divergenze e storiche incomprensioni, cercando di riallacciare un rapporto per entrambe fondamentale.

Caratterizzato da una storia quasi tutta al femminile, sebbene i personaggi maschili di contorno svolgano al meglio le proprie funzioni, Le verità è un film gradevolissimo, lieve ma non superficiale; capace di commuovere, anche e soprattutto grazie alle brillanti interpretazioni delle due protagoniste, come anche della piccola Clémentine Grenier, attrice che interpreta Charlotte. I tanti non detti di una vita, le divergenze che in realtà legano due donne pienamente in grado di capirsi, si concentrano nel tormentato ricordo di Sarah, amica, collega e rivale per Fabienne e seconda madre per Lumir, la cui prematura scomparsa ha avuto un impatto fortissimo su entrambe, tanto da essere ancora in qualche modo presente nella vita delle due donne. L'amore e il rancore che legano Fabienne e Lumir sono trattati da Hirokazu Koreeda secondo i dettami più tipici della produzione francese, in modo così rigoroso da far perdere al regista giapponese un po' del suo tocco. Lo stile di Koreeda resta ben evidente solo in alcuni brevi inquadrature e in un finale che, forse in conseguenza di ciò, risulta essere quasi accessorio rispetto alla perfetta scena conclusiva appena precedente. Molto bello l'accompagnamento musicale, mai preponderante e sempre puntuale nell'accompagnare le sequenze cui è accoppiato.

L'apertura di Venezia è nel complesso molto valida senza essere roboante, rinuncia all'effetto dirompente per farsi intimo e familiare, senza rinunciare all'ironia e alla forza di emozioni quotidiane.

L'apertura di Venezia è nel complesso molto valida senza essere roboante, rinuncia all'effetto dirompente per farsi intimo e familiare, senza rinunciare all'ironia e alla forza di emozioni quotidiane.

di Roberto Semprebene
Sei d'accordo con questa recensione?
No
00 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA

Warning: max(): When only one parameter is given, it must be an array in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 31

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.silenzioinsala.com/home/side_cover2.tpl on line 33
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo