Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
facebook twitter google plus

The Report Recensione


The Report Recensione

Recensione Silenzio in sala
Recensioni utenti

Carte su carte: è questa la vita di Daniel J. Jones (Adam Driver), portaborse della senatrice democratica Diane Feinstein (Annette Bening), incaricato di condurre l'indagine sul programma di detenzione e interrogatorio voluto dalla CIA dopo gli attentati dell'11/09; in particolare sugli uomini catturati e destinati ai 'black site'.

VOTA
il tuo voto
/5
Esprimi il tuo voto su questo film:

.
.
.
.
.
Voto Silenzio in Sala: 3.0/5
Voto utenti: 3/5

Per molti anni, Daniel passa ogni sua giornata in un sotterraneo della CIA con un team ad aiutarlo nelle ricerche; man mano, però, la squadra si disintegra e Daniel si ritrova solo dell'impresa di trovare la verità letta in quelle carte che diventano non solo un lavoro, ma la sua vita. Cosa contengono queste carte? Anni di e-mail, corrispondenza e documenti ufficiali su quello che viene definito come il “programma d'interrogatorio avanzato”della CIA all'indomani dell'11/09.

Il programma è sviluppato da due psicologi, James Mitchell e Bruce Jessen, senza nessuna reale esperienza d'interrogatorio o di raccolta di informazioni. Nonostante tutto, i due riescono ad ottenere un contratto per gestire il programma in un momento in cui il presidente Bush e il vicepresidente Cheney dichiarano che gli USA stavano affrontando minacce straordinarie. Il rapporto relativo al programma di detenzione e interrogatorio presentato al Comitato Ristretto per l'Intelligence del Senato, noto anche come Rapporto sulla Tortura, è composto da 525 pagine, completato nel 2014, dove vengono riassunte le quasi 7.000 pagine del controverso programma della CIA.

Punto cardine di questo rapporto è l'utilizzo della 'water boarding', un vero e proprio strumento di tortura dove i carcerati venivano sottoposti ad annegamento, pur di ottenere notizie relative a possibili futuri attentati terroristici. L'effetto collaterale di questa pratica? Il solito: i prigionieri, pur di terminare la tortura, s'inventavano i fatti di sana pianta, rendendo il programma inutile e senza una reale motivazione d'uso.

Carte su carte: è questa la vita di Daniel J. Jones, portaborse della senatrice democratica Diane Feinstein, incaricato di condurre l'indagine sul programma di detenzione e interrogatorio voluto dalla CIA dopo gli attentati dell'11/09.

Solo grazie a Dan emergono le prove che portano alla denuncia di queste pratiche. Ma la CIA non si ferma qui: censura quasi completamente il rapporto di Daniel, che diviene così praticamente inutilizzabile. E, nonostante questo, lui non si ferma.

Presentato alla pre-apertura della Festa del Cinema di Roma del 2019 e dal 29 novembre disponibile su Amazon Prime, The Report è la storia di un eroe integerrimo totalmente dedicato alla causa, in vero spirito americano: Daniel J. Jones.

La sua interpretazione viene affidata ad Adam Driver, perfetto nel dare vita a personaggi che si perdono completamente nella loro ossessione. La scrittura ha il pregio di sapere narrare la storia, mentre è il personaggio stesso che cambia in base agli eventi che sta raccontando. Inoltre è attenta ai dettagli, precisa nella ricostruzione e nell'autenticità. Forse per questo si arena nella parte più vitale del film, l'intrattenimento. La tensione drammatica viene più volte dimenticata, specie nella parte centrale del film, dove ci si perde in date e flashback. Scott Z. Burns, regista e sceneggiatore, riesce a riprendere il controllo nella parte finale, dove lo spettatore rimane letteralmente attaccato allo schermo per sapere come andrà a finire. Un film imperdibile, come testimonianza e ricostruzione.

di Samantha Ruboni
Sei d'accordo con questa recensione?
No
10 No
Condividi:
Nessun utente ha ancora scritto la sua recensione per questo film.
Sii il primo.

Scrivi la tua recensione per questo film DI' LA TUA
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo