Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali

AGGIUNGI UNA CITAZIONE PER QUESTO FILM

(dovrà prima essere verificata dallo staff di Silenzio In Sala)


Invia

AGGIUNGI UNA CURIOSITÀ PER QUESTO FILM

(dovrà prima essere verificata dallo staff di Silenzio In Sala)


Invia
Per aggiungere una curiosità o una citazione devi prima effettuare l'accesso

Username
Password


RegistratiPassword dimenticata

I guerrieri dell'anno 2072 Citazioni e curiosità


I guerrieri dell'anno 2072 Citazioni e curiosità

Citazioni
Curiosità

    Nessuna citazione disponibile per questo film

Registrandoti a Silenzio in Sala potrai aggiungere le citazioni che ricordi e restare sempre aggiornato sulle ultime novità


REGISTRATI

ALTRI CONTENUTI PER QUESTO FILM:


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:



Space Force: la nuova serie Netflix con Steve Carell


Ritorno al cinema: rivedere Titanic, in sala, vent'anni dopo


Ritorno al cinema: storie di lacrime, sorrisi e disincanti in sala


Ritorno al cinema: quando Jurassic Park e Il Signore degli Anelli hanno inventato la meraviglia

  • Il film aveva il titolo di produzione Roma 2033 - The fighters centurion (o più semplicemente I Guerrieri di Roma).
  • Dardano Sacchetti aveva per le mani uno script che univa il filone post-apocalittico a suggestioni pescate a piene mani da un'altra pellicola che stava spopolando nelle sale, Blade Runner. Il film di Ridley Scott, però, aveva un impianto visivo all'avanguardia, estremamente realistico per essere il 1982 (talmente realistico che ancora oggi tiene testa a molta CGI) e non era facile replicarlo in un contesto artigiano come quello del nostro cinema. Per poter competere la Titanus stanziò un budget di 1 miliardo e 200 milioni (veramente un sacco di soldi per un film di fantascienza italiano nel 1983) e chiamò a dirigere l'operazione Lucio Fulci, reduce dal fantasy-barbarico Conquest.
  • Dardano Sacchetti ricorda che la sceneggiatura originaria era molto più improntata verso un'idea di fantascienza sociologica, che si perse via via durante la produzione, con il risultato che il film sembra quasi un giallo per la sua struttura narrativa.
  • Quando I guerrieri dell'anno 2072 uscì in sala fu un sonoro flop, segnando il tramonto (se mai c'è davvero stata un'alba) delle produzioni di genere ad alto budget italiane.
AGGIUNGI CURIOSITÀ
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo