Ricerca avanzata
Film Serie TV

film

Al cinema Prossimamente Tutti i film Recensioni Film Recensioni Film Utenti

serie TV

Tutte le serie Recensioni serie

articoli

News Approfondimenti Editoriali
SchedaAggiorna schedaRecensione FotoCuriositàCitazioniHome video ELIMINA
Per vedere il tuo commento pubblicato immediatamente effettua l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata
Per seguire questo utente devi effettuare l'accesso

Username
Password


Registrati Password dimenticata

Moon Home video


Moon Home video

Recensione Dvd
Recensione Blu Ray
  • Numero dischi: 1
  • Video: 2.40:1 - 16/9 Anamorfico
  • Audio: Italiano, inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Sottotitoli: Italiano, inglese
  • Uscita: 09/06/2010

Recensione DVD

star star star star star
Duncan Jones, al suo esordio cinematografico dietro la macchina da presa, non si è accontentato di un comunissimo progetto di iniziazione, ma ha voluto rendere omaggio alle pellicole di fantascienza che lo coccolarono e affascinarono durante il periodo adolescenziale; a partire da Solaris e 2001: Odissea nello spazio. Il lato oscuro della luna è la luce sulla vita di un astronauta, scandita da giornate infinite e monotone, in cui il tempo sembra essersi fermato. I temi non sono nuovi al cinema sci-fi e neppure lo stile; lo è tuttavia la personalità con la quale Jones ha curato e arricchito la sua opera prima. Tecniche tradizonali miste a tecniche moderne, un'interpretazione di Sam Rockwell di incredibile potenza, su una spesa di appena 5 milioni di dollari, hanno permesso un simile miracolo: un film indipendente dallo slancio hollywoodiano, seppur lontano dal calcare la strada commerciale. In America è stato un trionfo a sorpresa, in Italia è passato inosservato. È ora di rimediare.

Il dvd distribuito da Sony Pictures Home Enterteinment offre una cosmesi eccellente, sicuramente di qualità se comparata ad altri film in dvd in cui dovrebbero predominare le atmosfere. Limitandoci al supporto dvd, il video non soffre di particolari difetti, appena un effetto grana nelle scene con poche fonti di luce, per altro iper esposte. Le tracce, disponibili in lingua inglese e in italiano, diffondono molto bene i dialoghi nelle casse anteriori, lasciando sullo sfondo l'original soundtrack e gli effetti sonori, con un ottimo supporto del basso. Dal punto di vista dei contenuti speciali, il loro numero è confortevole; se non fosse che i temi si rincorrano troppo spesso; ciò che manca di più è un completo approfondimento ai temi centrali della pellicola. Apprezzabile comunque lo sforzo, da parte di Sony, di proporre un prodotto che dia un'ampia visione del progetto grazie a contributi video specifici e interessanti. Se al cinema vi siete chiesti chi fosse la ragazza che appare seduta affianco al protagonista o chi fosse davvero Sam Bell, forse qui troverete le risposte. Ma non aspettatevi di trovarle tutte: un viaggio non finisce solo perché si è arrivati a destinazione.

Contenuti speciali
- Commento dello sceneggiatore/regista Duncan Jones, del direttore della fotografia Gary Shaw, del responsabile degli effetti visivi Gavin Rothery e dello scenografo Toby Noble
Un commento audio vivace, un'affinità tra i quattro partecipativa che rende l'ascolto piacevole. Risalta la stima e il rispetto reciproci per il lavoro che ognuno di loro ha svolto nel film. In gran parte del tempo vengono alla luce episodi divertenti e aneddoti vari, talvolta spezzati da informazioni teniche sulla produzione e sulla storia.

- Commento dello sceneggiatore/regista Duncan Jones e del produttore Stuart Fenegan
Questo secondo commento è meno vivace ma più tecnico: i due si addentrano nello sviluppo tecnico, esaminando la creazione di Gerty, l'utilizzo delle miniature contro la CGI, gli effetti digitali (legati al budget) e l'approccio registico. Decisamente più interessanti i momenti in cui i due si confrontano sui temi caldi esplorati nella pellicola.

- Whistle - Un corto di Duncan Jones
Il primo corto del regista, figlio di David Bowie, è un racconto di omicidi e sensi di colpa. Il protagonista è un killer che uccide uomini politici stando nella sua residenza, grazie a un laser a lungo raggio. Tutto fila liscio: l'obiettivo sta per essere ucciso quando accade qualcosa che non era previsto. Da spettatore, è sempre molto divertente analizzare i primi lavori di ogni artista, perché ci sono dei temi ricorrenti e uno stile indiscutibilmente personale, anche nelle opere a budget zero. Jones è abilile nel trasmettere emozioni, lo è meno nel garantire un ritmo costante alla storia. (28' circa)

- Dietro le quinte
Documentario sullo sviluppo del film con riprese del dietro le quinte. Si vedono i set realizzati in studio e si respira quell'aria anni '70 tanto amata dal regista. Un lavoro di ricerca individuale e cinematografica che lo ha condotto in un terreno già esplorato da altri cineasti; eppure riesce a rendere il viaggio personale e magnifico. Arricchisce il girato l'intervista allo stesso Jones, all'attore protagonista Sam Rockwell e al produttore Stuart Fenegan. (16' circa)

- Gli effetti visivi
Il responsabile Cinesite per gli effetti visivi di Moon, Simon Stanley-Clamp, ci guida lungo il tortuoso percorso della realizzazione degli effetti digitali utilizzati nel film. Le aree analizzate sono: la clonazione (Sam Rockwell contro Sam Rockwell), il robot (la cui voce, in originale, è di Kevin Spacey) e hdri (high dynamic range imaging) ovvero come giocare con la luce grazie a vari strumenti digitali. (11' circa)

- Spazio alla scienza - Domande e risposte con il regista Duncan Jones
Proiezione speciale del 16 marzo 2009 presso il Centro Spaziale Houston della NASA. Il regista Duncan Jones presenta il suo film e interviene al termine della proiezione. Sebbene l'ipotesi è che le domande siano tutte a carattere scientifico, la smentita arriva immediatamente, quando si comincia a parlare di sequel. Anche se i dubbi scientifici non vengono dissipati al termine della presentazione (ma arrivano molte risposte a delle domande lasciate in sospeso dal film), gli interventi di Jones sono sempre molto chiari e interessanti. Un contributo video quindi validissimo. (20' circa)

- Domande e risposte al Sundance Film Festival
Le domande si rincorrono e sono quasi le stesse; a cambiare qui è il pubblico, persone più appassionate che applaudono e gridano il loro entusiasmo rivolto al film e alla troupe, raccolta quasi per intero sul palco del festival. Le risposte sono brevi e meno approfondite rispetto a quelle rilasciate dal regista durante la proiezione speciale presso la NASA. (10' circa)

- Trailer cinematografico

- Trailer vari

Contenuti speciali





di Vito Sugameli
Sei d'accordo con questa recensione?
No
00 No
Condividi:
Non è disponibile una recensione per questo blu ray.
Effettua il login e scrivila tu
Username
Password


Registrati Password dimenticata
Lascia un commento a questa recensione.

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
COMMENTA
Lascia un commento in risposta a .

Per evitare lo spam i commenti anonimi sono soggetti a moderazione e verranno pubblicati solo dopo essere stati controllati. Per commentare immediatamente effettua il login.

Login Registrati
RISPONDI
Spiega il motivo della segnalazione:
Spam
Insulti
Altro, specificare:
SEGNALA

Commenti

Non ci sono commenti per questa recensione COMMENTA
REGISTRATI LOGIN

TROVA CINEMA


Città

Includi provincia

Tutti i film
Film specifico

BOX OFFICE


Dragon Ball Super: Broly

€1.667.054
Green Book

€1.084.075
Domani è un altro giorno
€706.326
Ancora auguri per la tua morte
€553.932
10 giorni senza mamma

€551.831
REGISTRATI

LOGIN

Password dimenticata?

oppure

Entra con Facebook
Silenzioinsala.com utilizza i cookies per personalizzare e migliorare l'esperienza degli utenti.
Leggi la dichiarazione sulla privacy per saperne di più.
Sono d'accordo